Tag: lago

26 settembre ultimo bagnetto nel Garda

26 settembre 2013, dopo aver accompagnato Cami a scuola faccio una passeggiata fino al porto di San Felice, dove quattro attempati signori tedeschi stanno nuotando pacificamente nel lago. Purtroppo non conoscendo il tedesco, con le due parole che so azzardo un “kalt?“, e loro, belli convinti “nein, lieber warm!“. Beh, se lo dicono loro? Il […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
https://garda2o.wordpress.com/2013/09/27/26-settembre-ultimo-bagnetto-nel-garda/

26 settembre ultimo bagnetto nel Garda

26 settembre 2013, dopo aver accompagnato Cami a scuola faccio una passeggiata fino al porto di San Felice, dove quattro attempati signori tedeschi stanno nuotando pacificamente nel lago. Purtroppo non conoscendo il tedesco, con le due parole che so azzardo un “kalt?“, e loro, belli convinti “nein, lieber warm!“. Beh, se lo dicono loro? Il […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2013/09/27/26-settembre-ultimo-bagnetto-nel-garda/

Rocca airline: il Garda da sopra le nuvole

Guardare il lago da un aereo sopra le nuvole? Beh, ieri dalla Rocca di Manerba la sensazione era proprio quella, con la penisola di Sirmione sullo sfondo. Nel fine settimana un sottile cuscino di nebbia si è adagiato sul lago dando luogo ad atmosfere molto affascinanti, … … atmosfere da Highlands scozzesi, … … ma anche sorprendenti contrasti […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2013/03/11/rocca-airline-il-garda-da-sopra-le-nuvole/

MALTEMPO E RISCHIO IDROGEOLOGICO SUL GARDA

Un fine settimana di piogge ed è emergenza idrogeologica sul Garda. Torrenti in piena, smottamenti, caduta di massi interessano soprattutto l’entroterra gardesano e la riviera bresciana e trentina del Benaco. In sole 14 ore, dalle 22:00 di sabato 10 novembre alle 12 di domenica, le precipitazioni accumulate in diverse località hanno superato i 60mm, ovvero 60 litri di acqua per metro quadro. Come se non bastasse anche il moto burrascoso del lago sta provocando danni come si evidenzia dalla immagine del lungolago di Gardone Riviera nei pressi del Rimbalzello, eroso dal basso dalle acque.
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/11/maltempo-e-rischio-idrogeologico-sul.html

MALTEMPO E RISCHIO IDROGEOLOGICO SUL GARDA

Un fine settimana di piogge ed è emergenza idrogeologica sul Garda. Torrenti in piena, smottamenti, caduta di massi interessano soprattutto l’entroterra gardesano e la riviera bresciana e trentina del Benaco. In sole 14 ore, dalle 22:00 di sabato 10 novembre alle 12 di domenica, le precipitazioni accumulate in diverse località hanno superato i 60mm, ovvero 60 litri di acqua per metro quadro. Come se non bastasse anche il moto burrascoso del lago sta provocando danni come si evidenzia dalla immagine del lungolago di Gardone Riviera nei pressi del Rimbalzello, eroso dal basso dalle acque.
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/11/maltempo-e-rischio-idrogeologico-sul.html

IL SISTEMA TRINCERATO PER LA DIFESA DI GARGNANO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Il sistema trincerato per la difesa di Gargnano nella Prima Guerra Mondiale



Una serata per presentare l’esteso sistema difensivo di seconda linea, dislocato durante la I Guerra Mondiale sui crinali dell’Alto Garda tra Limone e Gargnano, che aveva nelle alture sopra Gargnano il suo perno più meridionale. La Comunità Montana Parco Alto Garda, in collaborazione con il Comune di Gargnano, darà spazio al progetto Fortidelgarda.it, in particolare a Luca Zavanella, che ha curato il ritrovamento e la mappatura di gran parte delle postazioni realizzate in quegli anni in Alto Garda per le linee di difesa a oltranza che supportavano la prima linea in Val di Ledro.

La linea difensiva più esterna collegava infatti il monte Tremalzo, i crinali sovrastanti la val d’Ampola, l’area del Pizzocolo e terminava su un caposaldo fortificato realizzato a sbarramento della litoranea e a protezione di Gargnano. Nonostante le estese cancellature causate dalla coltivazione e dall’urbanizzazione, è possibile seguire buona parte della linea di postazioni realizzata nell’area Navazzo-Monte Castello, molte delle quali ancora perfettamente conservate.


La serata, che si terrà Venerdì 26 ottobre 2012 presso il Centro Multimediale Castellani di Gargnano con ingresso libero, presenterà brevemente il sistema difensivo nel quadro complessivo della difesa Alto Garda, ed in dettaglio le installazioni per Gargnano, ma darà modo anche di cogliere spunti turistici per visitare il Parco.
Comunicato Stampa
 

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/10/il-sistema-trincerato-per-la-difesa-di.html

IL SISTEMA TRINCERATO PER LA DIFESA DI GARGNANO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Il sistema trincerato per la difesa di Gargnano nella Prima Guerra Mondiale



Una serata per presentare l’esteso sistema difensivo di seconda linea, dislocato durante la I Guerra Mondiale sui crinali dell’Alto Garda tra Limone e Gargnano, che aveva nelle alture sopra Gargnano il suo perno più meridionale. La Comunità Montana Parco Alto Garda, in collaborazione con il Comune di Gargnano, darà spazio al progetto Fortidelgarda.it, in particolare a Luca Zavanella, che ha curato il ritrovamento e la mappatura di gran parte delle postazioni realizzate in quegli anni in Alto Garda per le linee di difesa a oltranza che supportavano la prima linea in Val di Ledro.

La linea difensiva più esterna collegava infatti il monte Tremalzo, i crinali sovrastanti la val d’Ampola, l’area del Pizzocolo e terminava su un caposaldo fortificato realizzato a sbarramento della litoranea e a protezione di Gargnano. Nonostante le estese cancellature causate dalla coltivazione e dall’urbanizzazione, è possibile seguire buona parte della linea di postazioni realizzata nell’area Navazzo-Monte Castello, molte delle quali ancora perfettamente conservate.


La serata, che si terrà Venerdì 26 ottobre 2012 presso il Centro Multimediale Castellani di Gargnano con ingresso libero, presenterà brevemente il sistema difensivo nel quadro complessivo della difesa Alto Garda, ed in dettaglio le installazioni per Gargnano, ma darà modo anche di cogliere spunti turistici per visitare il Parco.
Comunicato Stampa
 

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/10/il-sistema-trincerato-per-la-difesa-di.html

TEMPORALE D’AGOSTO SUL GARDA

Il caldo africano è stato improvvisamente spazzato da un veloce temporale che ha interessato l’alto Garda nel pomeriggio di domenica 26 agosto. I rovesci hanno interessato solo la zona a nord di Gargnano e Brenzone, ma sul Garda è subito sceso un forte “peler” vento da nord, con raffiche di oltre 50km/h e onde alte più di 2 metri. Le temperature sono scese di diversi gradi, ma solo temporaneamente. Infatti già da martedì si attendono nuovamente valori sopra i 30°.  Immagine dell’alto Garda di Loredana Festa.
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/08/temporale-dagosto-sul-garda.html

TEMPORALE D’AGOSTO SUL GARDA

Il caldo africano è stato improvvisamente spazzato da un veloce temporale che ha interessato l’alto Garda nel pomeriggio di domenica 26 agosto. I rovesci hanno interessato solo la zona a nord di Gargnano e Brenzone, ma sul Garda è subito sceso un forte “peler” vento da nord, con raffiche di oltre 50km/h e onde alte più di 2 metri. Le temperature sono scese di diversi gradi, ma solo temporaneamente. Infatti già da martedì si attendono nuovamente valori sopra i 30°.  Immagine dell’alto Garda di Loredana Festa.
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/08/temporale-dagosto-sul-garda.html

MARZO 2012…CALDO E ASCIUTTO

Sul Garda tutti se ne sono accorti. Marzo ci ha regalato giornate soleggiate, miti e di pioggia ne è caduta veramente poca.
Dai dati raccolti dalla nostra stazione meteo di Gardone Riviera, il confronto con i precedenti tre anni dimostra inequivocabilmente l’eccezionalità di questo marzo 2012.
Ecco i numeri:
Temperatura media: 13.0 (2012); 9.7 (2011); 8.8 (2010); 9.8 (2009)
Temperatura media massima 17.6 (2012); 13.0 (2011); 12.1 (2010); 13.5 (2009)
Temperatura media minima 9.0 (2012); 6.7 (2011); 5.8 (2010); 6.2 (2009)
Precipitazioni in millimetri: 11,4 (2012); 91.8 (2011); 63.6 (2010) 97.0 (2009)
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/04/marzo-2012caldo-e-asciutto.html

PERICOLO INCENDI SUL GARDA

Siccità prolungata, temperature oltre la norma, vento e bassa umidità creano forti siruazioni di pericolo incendi sui monti del Garda. In queste ore un incendio sta interessando la cima del monte Pizzocolo, sul versante bresciano del lago di Garda. Colonne di fumo si alzano dalla vetta mentre elicotteri si stanno prodigando a spegnere le fiamme nei pressi del bivacci 2 Aceri e della Chiesetta degli alpini. Fogliame ed erba secca sono un facile innesco anche per la minima scintilla.
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/02/pericolo-incendi-sul-garda.html

IL LAGO DI GARDA PUO’ GHIACCIARE???

Da tesimonianze storiche il lago di Garda risulta essersi ghiacciato, ma solo in occasione di inverni assai rigidi. Nell’inverno 1547/48 e nel 1709 il lago si ghiacciò e poteva essere “attraversato da carri”.
Questi eventi eccezionali non riportano da…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/02/il-lago-di-garda-puo-ghiacciare.html

LAGO DI GARDA DAL SATELLITE

Inusuale immagine del 3 febbraio 2012 del lago di Garda dal satellite. Si può notare l’estesa nevicata che interessa tutta l’area tranne il mantovano, la bassa provincia di Brescia e l’alto veronese. Il Garda è imbiancato fin sulle coste, tranne il t…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/02/lago-di-garda-dal-satellite.html

FLASH TEMPERATURE SUL GARDA

L’ondata di gelo siberiano giunta sul lago di Garda lascia il suo segno. Nell’immagine le temperature prossime alle minime registrate venerdì 3 febbraio 2012 alle ore 7:30. Dopo le nevicate, il cielo sereno della notte ha fatto crollare le temperaure….

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/02/flash-temperature-sul-garda.html

NEVE SUL GARDA

 Nevica sul Garda. Come preannunciato dalle previsioni meteo, deboli nevicate stanno interessando l’area gardesana, con accumuli attorno ai 3-4cm fin sulle coste. Disagi solo nelle zone montane dove è necessario l’uso di catene o pneumatici da ne…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2012/02/neve-sul-garda.html