Tag: gatta

Richard Stallman a Brescia

Domani a Brescia ci sarà un incontro importante per chi è interessato all’open source.
Il padre della Free software fondation, Richard Stallman, terrà una conferenza alle ore 16.00.
Penso che ci sia un ritrovo alle 15.00 davanti alla facoltà di Ingegneria in via Branze. Chi vuole venire in macchina può anche trovarsi alle 14.15 al parcheggio del liceo Bagatta a Desenzano.
La conferenza è in via Don Giacomo Vender, 66. Che si trova qui:
http://maps.google.it/maps?hl=it&q=via+Don+G.+Vender+66+Brescia&ie=UTF8&t=h&z=16&iwloc=addr

La storia di un sito

Sul blog di DiRete ho scoperto un sito bellissimo: WayBackMachine.
Vengono memorizzati nel corso degli anni i siti internt, così è possibile vedere com’erano anni fa, e osservare i cambiamenti.
Per esempio ecco il sito del Liceo Bagatta nel 2002, e adesso.
Oppure l’università di Brescia nel 2001 e adesso.
La prima pagina di Google quando era un prototipo.
L’home page del Corriere della sera nel 1999 e quella di oggi.
Particolare non scontato, tutti i siti che ho visto nel corso degli anni sono migliorati.
Penso abbiate capito, quindi buon divertimento!

Senza parole


Non ho ancora scritto un commento su Le fenicie, e intendo rimediare, dato che l’altro ieri ho assistito a qualcosa di bellissimo.
Era veramente inaspettato, non immaginavo proprio di vedere un lavoro del genere, anche perchè in effetti è la prima volta da 5 anni a questa parte che vedo lo spettacolo del Bagatta, dato che gli altri anni ero sul palco, e sul palco lo spettacolo non si vede…
Giulio qualche tempo fa mi aveva annunciato uno spettacolo noioso, evidentemente lo faceva per stupirmi!
La narrazione è stata abbastanza veloce, e molto ritmata, in puro stile faustiano. Non c’erano intervalli tra una scena e l’altra, non c’era neanche tempo di applaudire!
Ogni scena era curata, dai movimenti e dal comportamento del coro che legavano le varie scene, ai costumi veramente originali e azzeccati.
I ragazzi sono stati tutti bravissimi! fantastiche le 4 ragazze, Micaela, Giulia, Lucia e Martina nel ruolo di Giocasta, divini Giulio e Andrea nel ruolo dei due fratelli Polinice ed Eteocle; in particolare quest’ultimo aveva un’espressione da folle mentre parlava del suo potere che era assolutamente geniale.
Adesso la smetto con i nomi, altrimenti rischierei di dimenticare qualcuno, ma ripeto che sono stati tutti bravissimi.
Alla fine dello spettacolo io ed altri ex teatranti siamo andati con i teatranti attuali a mangiare e bere, ed è divertente scoprire tutti i retroscena, che quando partecipi conosci, ma quando sei un semplice spettatore ignori.
Per concludere non vedo l’ora di assistere alla replica in castello il 30 maggio, e devo dire che non è così male essere un ex se si può assistere a certi capolavori!

Le Fenicie

Oggi per la prima volta vivrò da spettatore lo spettacolo messo in atto dalla compagnia teatrale del liceo Bagatta, che quest’anno è Le fenicie.
Purtroppo il tempo è molto incerto, e se fino a poco fa sembrava sicuro lo svolgimento al castello, adesso il cielo si è coperto e tira un brutto vento, quindi è probabile lo spostamento al chiuso del Paolo VI.
Mi dispiacerebbe se fosse nel teatro, perchè molte persone resterebbero fuori (200 posti contro i 700 e rotti del castello), inoltre lo spettacolo è stato preparato per un palco ben più ampio.
Per fortuna c’è la replica il 30 maggio, che chiuderà la settimana iniziata oggi della quindicesima edizione di inventari superiori, che vedrà esibirsi a Desenzano varie scuole, oltre che uno spettacolo professionale e uno quasi visto che sarà presente la scuola teatrale di Milano.
Sarà molto strano dopo 4 anni assistere da esterno allo spettacolo teatrale della mia ex compagnia…
Anche se gli attori non mi possono leggere prima dello spattacolo gli auguro:
MERDA!!!