Tag: dio

BANDIERA DEL LAGO 2009

Le bisse sono strette imbarcazioni a fondo piatto sospinte da quattro vogatori che remano in piedi. La loro origine risale ai tempi della “Serenissima”, quando tra il 1405 e il 1797, la Repubblica Veneta si estendeva sui territori del Garda. Probabilmente la prima regata delle bisse sulle acque del Garda ebbe luogo a Salò nel 1584 in occasione dell’arrivo del “Clarissimus Provvisore” Stefano Tiepolo. Nel 1968 venne fondata la “Lega Bisse del Garda”, che riunisce tutte le bisse del Garda e di Clusane d’Iseo. Ogni anno viene organizzata la tradizionale “Bandiera del lago”, il calendario 2009 prevede 9 appuntamenti remieri.

  • 13 GIUGNO GARDONE RIVIERA
  • 20 GIUGNO GARDA
  • 27 GIUGNO PORTESE
  • 4 LUGLIO ISEO
  • 11 LUGLIO GARGNANO
  • 18 LUGLIO LAZISE
  • 25 LUGLIO PESCHIERA
  • 1 AGOSTO BARDOLINO
  • 8 AGOSTO DESENZANO, REGATA DI FINALE

Alle competizioni partecipano 17 imbarcazioni provenienti da 9 diverse località.

Claudio T.

LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/06/bandiera-del-lago-2009.html

Fotografia HDR notturna

Hdr notturno sulla luna

 

Come scattare fotografie HDR di notte?

E’ difficile, si deve combattere contro il necessario aumento di ISO e quindi rumore ed i lunghi tempi di esposizione che aumentano il mosso.

Ci sono riuscito, questo HDR viene da 3 scatti +1,0,-1, rispettivamente 6″,1/3, 1/5  a @19 ISO 1250 con una nikon D90 montata su treppiede.

Riduzione del rumore a tutta e bilanciamento del bianco per evitare il giallastro dei lampioni al sodio.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://carlonicolini.altervista.org/index.php/Fotografia/High-Dynamic-Range-Imaging-HDR/fotografia-hdr-notturna.html

ITINERARI SUL GARDA: KAYAK PADENGHE MANERBA

Escursione nel tratto del medio lago occidentale, alternarsi di campeggi e zone residenziali, ma anche canneti, spiagge e costa rocciosa, passaggio attorno alla rocca di Manerba e all’isola dei conigli. Panorama su antichi castelli della Valtenesi.

Percorso totale 12 chilometri, tempo di percorrenza circa 1 ora e 55 minuti
Attenzione ai venti periodici: peler, il mattino da nord verso sud, spesso di 10-20 nodi, con onda di 40-60 centimetri, soprattutto nella zona dell’isola dei Conigli e rocca di Manerba, protette le zone più a sud.

Raggiungiamo Padenghe, piccolo paese di origini agricole e vinicole, ora anche e soprattutto turistico. Il borgo antico sorge attorno ad un poderoso castello, con alte mura, torri quadrangolari e ponte levatoio, costruito a protezione della popolazione dalle scorrerie degli Ungari attorno all’anno 1000. Scendiamo nella spiaggia della zona Lido di Padenghe, un ampio golfo tra punta del Vò e punta S. Sivino, ad ovest della penisola di Sirmione. Teniamo la sponda sulla nostra sinistra e ci dirigiamo verso nord-est, costeggiando per un lungo tratto una serie di campeggi e zone residenziali con ville, complessi alberghieri, a ridosso del lago o sulle pendici di basse collinette. Lunghe spiagge di ghiaia si alternano a zone boscose e canneti, frequentati da numerosi e vari uccelli acquatici. Passiamo poco distanti dal paese di Moniga, anche esso dominato da un bel castello con torri angolari cilindriche e mura merlate, con all’interno diverse case. Superata punta S.Sivino in pochi minuti raggiungiamo il porto turistico di Dusano, con alti alberi secolari all’imbarcadero della navigarda. La costa ora rocciosa, incomincia ad innalzarsi costantemente fino a raggiungere i 216 metri della rocca di Manerba, ove un tempo sorgeva un castello esistente già all’epoca dei Longobardi, ma del quale ora purtroppo non restano che poche tracce. Le pareti rocciose stratificate del promontorio, ove spesso nidificano indisturbati numerosi gabbiani, si fanno verticali e scendono direttamente nelle acque del lago. Il versante nord è coperto da un rigoglioso manto boscoso, e superata una piccola baia con fresca spiaggetta, percorriamo il breve promontorio che si protende verso la piccola isola dei Conigli. Quando il livello delle acque del Garda è particolarmente basso, il passaggio dall’isola alla terraferma può anche essere effettuato a piedi. Merita almeno una breve sosta per fare due passi sul bel praticello e godersi del panorama che ci circonda salendo sulla piccola rupe al centro dell’isolotto. Una serie di scogli semisommersi si spingono fino all’isola del Garda poco lontana. Ripercorriamo,ora sul versante opposto, il promontorio ed entriamo nel golfo di Manerba. Dopo pochi minuti si raggiunge un piccolo porto da cui inizia una lunga spiaggia, separata nel mezzo dalla foce di un rio con ponte per passaggio pedonale. Siamo ora arrivati alla località “romantica”, ben attrezzata con bar, ristoranti e pizzerie in riva al lago, dove termina il nostro percorso.

Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/06/itinerari-sul-garda-kayak-padenghe.html

RISULTATI DI GARDAPANORAMA ALLA 24 H MTB DI IDRO

Bel piazzamento per la squadra di Gardapanorama alla 24h MTB di Idro. Gli 8 atleti, Begni Marco, Licci Massimo, Zanchi Luigi, Tiboni Danilo, Pasini Andrea, Turina Christian, Dasoli Elisabetta, capitanati da Turina Claudio, hanno completato 89 giri, per un totale di 445km , con un dislivello di circa 7.650m. Nella classifica assoluta della 24 h di Idro,la squadra di Gardapanorama si è piazzata al 45° posto, mentra ha raggiunto la 24^ posizione tra le squadre ad 8 componenti. Complimenti a tutti!!!
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT
foto in alto della edizione 2008

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/06/risultati-di-gardapanorama-alla-24-h.html

RESOCONTO STAZIONE METEO GARDONE RIVIERA MAGGIO 2009

Maggio 2009 mese anomalo. Innanzitutto per le temperature, ben sopra le medie. Incominciamo con alcuni dati che confrontiamo con i valori medi 1884-2006 della vicina stazione meteo “Pio Bettoni” di Salò, che presenta una localizzazione molto simile alla nostra di Gardone Riviera. Media di maggio 2009 a Gardone Riviera 20.4°, media storica Salò 17.4°, ben 3° al di sopra!!! Temperatura massima 34.9°, a Salò il più alto valore registrato nel mese di maggio furono i 33.6° del 29 maggio 2001, polverizzati dai 36.0 del 25 maggio 2009. La media delle temperatura massime è stata 25.2°, delle minime 16.0°. A livello regionale molte località hanno battuto numerosi record di caldo.
Per quanto ruguarda le precipitazioni maggio è stato particolarmente siccitoso, in nettissimo contrasto con i dati dei mesi precedenti. Dopo un inverno e inizio primavera con piogge abbondanti, a maggio regitriamo a Gardone Riviera solamente 10.0mm, dei quali 7.8mm caduti in un unico evento. Confrontati con la media di Salò, 116.7mm, il dato appare notevolmente basso. Il mese di maggio più avaro di precipitazioni a Salò fu il 1979, nel quale caddero 19.0mm.
La temperatura del lago di Garda rilevata tra Salò e Gardone Riviera, rispettivamente alla profondità di -30cm e -300cm, durante la prima decade è stata 13.1° e 12.0°, durante la seconda decade 17.1° e 15.8°, durante la terza decade 20.2° e 18.5°. Tali valori sono ben al di sopra di quelli rilevati l’anno precedente.
Inoltre il livello idrometrico del Garda nel mese di maggio si è mantenuto tra i 130 e i 135 cm, nonostante le scarsissime precipitazioni, ma alimentato dalle abbondanti acque degli affluenti nutite da un forte disgelo. Le erogazioni a Peschiera nel Mincio per mantenere i livelli sotto la soglia di attenzione sono state mantenute sempre su valori alti, attorno a 100m/cubi/sec., con punte fino a 140m/cubi/sec.
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/06/resoconto-stazione-meteo-gardone.html

6 ORE DEL GOLFO 2009

Tra un mese la 2^ edizione della gara MTB “6 ORE DEL GOLFO”, che si disputerà sulle colline alle spalle di Salò, con splendida vista sull’omonimo golfo. Gli alpini di Villa ripropongono questa gara competitiva di mountain bike sabato 27 giugno, con partenza alle ore 11:00. Il nuovo percorso ad anello sarà anche questa volta tecnico e interamente sterrato, si svolgerà ancora nelle vicinanze della chiesetta degli alpini in località Villa di Salò. Vi potranno partecipare atleti tesserati e non ( con certificato medico), maggiorenni. Le squadre potranno essere composte da: singolo M – singolo F – coppia maschile – coppia femminile – coppia mista – terzetto maschile.
La 6 ORE DEL GOLFO fa parte del circuito Gardathlon.
Per info: mirko.vezzola@alice.it cell: 3490865937
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/05/6-ore-del-golfo-2009.html

IL PERCORSO DELLA 24 H MTB DI IDRO 2009

Abbiamo voluto provare il nuovo percorso della gara di MTB che si disputerà sabato e domenica 30-31 maggio a Idro. Si tratta della famosa 24 h, da disputarsi in solitario, o a squadre di 4, 8 o 12 bikers. L’anello misura poco più di 5km e in parte è asfaltao e in parte sterrato, anche single trak. La partenza e la zona cambio sono nella piazza principale della frazione di Crone, in riva al lago. Con tratto pianeggiante si seguono le viuzze del paese su asfalto, e poco dopo si attraversa la strada principale che porta al paese. Si imbocca una strada bianca, in leggera salita, passando sulla sinistra del campo sportivo. Attraversata un’altra strada, si sale in maniera più ripida lungo un largo sentiero con fondo erboso, tra i prati. Ora, entrati nel bosco, seguiamo un tratto in single trak, in discesa, per arrivare al giro di boa, posto in uno spiazzo con terreno accidentato, sassoso, ai piedi di una bella cascata. Si attraversa un ponticello di legno e si sale nuovamente su single trak. Usciti dal bosco, il percorso inizia una discesa su strada sterrata abbastanza larga, si ripassa sotto un ponte, con breve passaggio tecnico, e ancora in parte al campo sportivo. Si ritorna verso il lago, su strada asfaltata pianeggiante, passando per tratto festonato su un prato, poi a zig-zag su terreno sterrato, tra i giardini di alcune villette, per portarci sul lungolago. Si passa nelle vicinanze della zona cambio, si prosegue costeggiando il lago fino al giro di boa, per arrivare infine, sempre su asfalto alla zona cambio per concludere il percorso.

Claudio T.

LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

In alto: immagine del percorso satellitare (fonte www.mtbconcadoro.com)

In basso: foto del percorso

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/05/il-percorso-della-24-h-mtb-di-idro-2009.html

GARDAPANORAMA ALLA 24 ORE MTB DI IDRO 2009

Dopo l’esordio positivo dell’anno scorso, Gardapanorama si ripresenta alla edizione 2009 della 24 ore MTB di Idro. La squadra si propone con 8 elementi, 6 dei quali con l’esperienza dell’anno passato. Gli atleti gireranno su un percorso nuovo, più tecnico e con maggiore sterrato, della lunghezza di circa 5,5km. Oltre all’agonismo, la squadra cercherà innanzitutto l’affiatamento e il divertimento con la partecipazione a questo famoso evento e al clima di allegria che lo contorna.
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/05/gardapanorama-alla-24-ore-mtb-di-idro.html

TERREMOTO SUL GARDA VERONESE, MONTE BALDO

Un terremoto di magnitudo Richter 2.8 è stato registrato alle ore 18:58:25 italiane del giorno 23 maggio 2009. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell´INGV nel distretto sismico: Zona_Lago_di_Garda. La profonditá dell´ipocentro è stato localizzata a circa 3km al di sotto del monte Baldo, sul versante est del lago di Garda. I comuni entro i 10km dall´epicentro sono: LIMONE SUL GARDA (BS), TIGNALE (BS),TREMOSINE (BS)BRENZONE (VR),F RARA DI MONTE BALDO (VR),MALCESINE (VR)

Fonte ingv
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/05/terremoto-sul-garda-veronese-monte.html

CALDO RECORD PER IL MESE DI MAGGIO

In molte località del Garda lunedì 25 maggio è stata una giornata memorabile meteorologicamente parlando. Il valore più alto registrato ha toccato i 35,5° a Colombare di Sirmione. Notevoli sono anche i 34,5° di Garda, 31,6° di Riva. Le nostre stazioni meteo di Gardone Riviera e S.Felice del Benaco hanno raggiunto i 34,9°. Rammentiamo a fini statistici che il record di caldo nel mese di maggio a Salò fu il 29 maggio 2001 quando si toccarono i 33,6°. La stazione meteo di Salò, ubicata sulla torre dell’ex collegio Civico, ha caratteristiche di localizzazione molto simili a quella di Gardone Riviera: stessa quota, simile contesto urbano circostante (verde e case), esposizione ai venti e distanza dal lago.
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/05/caldo-record-per-il-mese-di-maggio.html

Prima riunione della Consulta Giovani

Mi intrometto in questo post scritto da Vladimiro solo brevemente per fare gli onori di casa. Il perché della mia scelta di aprire il mio blog ad un secondo autore è spiegata nell’introduzione del post. La mia speranza è di promuovere un po’ di trasparenza istituzionale e magari anche interazione tra chi è dentro la Consulta e chi ne è fuori. Lascio dunque la parola a Vlad.
________________________________________________

Dadi ha deciso di onorarmi con la possibilità di scrivere sul suo blog, visto che faccio parte della consulta giovani del comune mi ha chiesto di tenere aggiornato il blog prevalentemente su questo argomento. Con questo post vi racconto la prima riunione. La consulta doveva riunirsi inizialmente lunedì 4 maggio alle 17.00 ma il giorno stesso sono stato informato che sarebbe stata spostata a venerdì 8 alla stessa ora, per fortuna sono riuscito a riorganizzare i miei impegni, ci tenevo a partecipare.

I membri della consuta giovani sono ragazzi con meno di 30 anni presentati da diversi ambiti quali Università, Lavoro, Sport, Teatro (il sottoscritto), Disoccupati, e i consiglieri comunali aventi diritto.
La prima riunione abbiamo eletto l’Ufficio di Presidenza, nel quale sono stato eletto come membro. Era presente l’assessore alla cultura Giustacchini a guidare un attimo i lavori, era assente Savasi l’unico consigliere con meno di 30 anni dell’opposizione, invece i tre consiglieri di maggioranza aventi diritto, cioè con meno di 30 anni Maiolo (F.I.), Malinverni (A.N.) e Formentini (Lega) erano presenti.

I lavori si sono svolti in un clima cordiale anche se mi sembrava ci fosse poca motivazione, le due cose decise sono state che la consulta si riunirà con cadenza mensile, e che il primo punto all’ordine del giorno (presentato dal sottoscritto) la prossima riunione sarà come rendere agibile la biblioteca agli studenti la domenica e il lunedì.
Una soluzione che ci è sembrata buona è darla in mano a dei volontari che la tengano aperta come aula studio senza il servizio di prestito libri, ne discuteremo meglio.

Una piccola critica che mi sento a buon diritto di muovere all’assessore Giustacchini è questa, la consulta giovani è nata anche perché il comune di Desenzano ha vinto la possibilità di entrare in un programma di finanziamenti volti alla promozione delle attività giovanili. La prima riunione mi sembrava giusto capire la modalità e la consistenza di questi finanziamenti, purtroppo l’assessore ne mi ha saputo dare nessun dato (non li aveva sotto mano). Spero che la prossima riunione sia chiaro quanti sono questi soldi che sarebbero da indirizzare ad attività per i giovani e come sono da utilizzare.

Vi terrò aggiornati.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/XQ4qIK8Ftkg/prima-riunione-della-consulta-giovani.html

LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO A MANTOVA

Una lieve scossa di terremoto è stata avvertita nella provincia di Mantova il 21 maggio 2009 alle ore 16:10:54. La magnitudo Richter è stata pari a 2,6 e la profonditá a circa 28km. I comuni interessati entro i dieci chilometri dall’ epicentro sono BAGNOLO SAN VITO,BIGARELLO,CASTEL D´ARIO, RONCOFERRARO, SAN BENEDETTO PO e SAN GIORGIO DI MANTOVA, tutti in provincia di Mantova. Non si segnalano danni data la debole intensitá del sisma.

Fonte e immagine: INGV
Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/05/lieve-scossa-di-terremoto-mantova.html

Maratone di Lettura : Riva del Garda Venerdi 22 Maggio

Venerdì 22 maggio – dalle ore 17.30 alle ore 22.30
RIVA DEL GARDA – Rocca
“Sulle ali delle parole… Happening di lettura e musica”

Cortile – ore 17.30

da “Il Gabbiano Jonathan Livingstone” di R. Bach
Letture con il gruppo di lettura della II D del Liceo scientifico Maffei
a cura di: Daniela Mannarini, Marina Bonometti

Migrazioni Sonore 1
Concerto della Scuola Musicale Civica di Riva del Garda
Stefano Menato – sassofono, Rudi Speri – chitarra

Pinacoteca del Museo – ore 18.30

Voci sospese – Rapsodia del mare
Affabulazione poetica da Virgilio a Ovidio e Baudelaire (e Vicenzo Errante) di e con Franco Farina

Migrazioni Sonore 2
Concerto della Scuola Musicale Civica di Riva del Garda
Stefano Menato, sassofono; Rudi Speri, chitarra

Sala pianoterra del Museo – ore 20.30

Ballata del vecchio marinario di S.T. Coleridge
Lettura spettacolo a cura del Teatro Arditodesio di Trento
Michela Embriaco e Tommaso Lonardi, voce; Enrico Merlin, chitarra

Migrazioni Sonore 3
Concerto della Scuola Musicale Civica di Riva del Garda
Stefano Menato, sassofono; Rudi Speri, chitarra

Sala pianoterra del Museo – ore 21.30

da Il Gabbiano di A. Cechov
letture a cura Cinzia Scotton e Alessio Dalla Costa

Sala Conferenze Rocca – ore 22.00

Speranze Residue
Letture ed improvvisazione di cut-up per voce e sax
Andrea Caltran, voce; Stefano Carloni, sax; Tiziana Poli, camera 1; Guido Laino, camera 2;
Marco Furieri, regia video; il Funambolo, messinscena.


Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/EventiENotizieDellaltoGarda/~3/K9jbAOvlALc/maratone-di-lettura-riva-del-garda.html

CALDO ESTIVO

Anticipo di estate con sole e temperature elevate. Mercoledì 20 maggio 2009 le stazioni meteo del lago di Garda hanno fatto registrare valori più consoni al mese di luglio. Gardone Riviera ha segnato una temperatura massima di 28,4° e minima di 18 ,1°. S.Felice del Benaco rispettivamente 29,8° e 18,1°. La zona del basso Garda con Colombare di Sirmione con 30,1° e 19,0° e Garda che registra 30,6° e 15,6° è stata la più calda. Il Garda trentino con i 27,6° di massima e 16,1° di minima a Riva, leggermente più fresco. L’acqua del lago per effetto dell’insolazione e delle alte temperature si è scaldata raggiungendo valori compresi tra i 17° e i 20° circa, un paio di gradi in più dell’anno scorso nello stesso periodo. Insolitamente siccitoso per ora questo mese di maggio, con solamente 10mm di pioggia caduta a Gardone Riviera.

Claudio T.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/05/caldo-estivo.html

Festival della Lettura : Riva del Garda Giovedi 21 Maggio

Giovedì 21 maggio – ore 21.00 RIVA DEL GARDA – Auditorium del Conservatorio di Musica F.A. Bonporti
“Radio Drammi”
a cura della Scuola di Composizione del maestro Massimo Priori, proposto dal Conservatorio di Musica F.A. Bonporti in collaborazione con Anterem Edizioni; testi di: Ermini, Teti, Bonnefoy, Travi; musiche di: Banal, Carli, Gonella, Menegheni


Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/EventiENotizieDellaltoGarda/~3/PBqEeUrBKpw/festival-della-lettura-riva-del-garda.html