Tag: Comune

WWW.DIALOGHIPERSIRMIONE.IT E’ ONLINE!!!

WWW.DIALOGHIPERSIRMIONE.IT E’ ONLINE!!! si tratta di un portale per raccogliere e promuovere la formazione di idee condivise per costruire insieme il programma del “PATTO CIVICO – SIRMIONE 2014”. Invitiamo i cittadini di Sirmione ad inserire proposte, commentarle e votarle. Perché il cambiamento non lo si fa solo a parole, ma anche mettendo in campo nuovi strumenti e nuovi modi di pensare la politica!

WWW.DIALOGHIPERSIRMIONE.IT E’ ONLINE!!!

WWW.DIALOGHIPERSIRMIONE.IT E’ ONLINE!!! si tratta di un portale per raccogliere e promuovere la formazione di idee condivise per costruire insieme il programma del “PATTO CIVICO – SIRMIONE 2014”. Invitiamo i cittadini di Sirmione ad inserire proposte, commentarle e votarle. Perché il cambiamento non lo si fa solo a parole, ma anche mettendo in campo nuovi strumenti e nuovi modi di pensare la politica!

LA CORTE DEI CONTI ANALIZZA LA GE.PA.

Era l’ottobre 2010 quando la sezione Lombarda della Corte dei Conti affidava ad un documento di 21 pagine l’analisi della “Gestione Patrimonio ge.pa.”, società interamente pubblica con amministratore unico nella persona di Maurizio Ferrari. L’indagine è partita dopo le perdite d’esercizio degli anni 2007/2008 ed evidenzia criticità sulla gestione della società partecipata.
Riporto un primo stralcio qui sotto e il documento integrale è raggiungibile dal collegamento in fondo a questo articolo.

“Venendo all’analisi dello statuto societario, si osserva che l’oggetto sociale ivi descritto, oltre ad attività sicuramente in linea con i descritti parametri di legge (art. 2 comma 2 lett. a, b, c) presenta alcune attività in patente contrasto con il dettato normativo. In primo luogo, si registra l’esorbitante ampiezza dell’oggetto sociale che spazia fra i più disparati settori della vita economica dall’immobiliare, al tempo libero, dal marketing territoriale all’organizzazione e gestione di corsi di formazione; dalla gestione di farmacia alla commercializzazione di prodotti di uso veterinario e di parafarmacia, ovvero alla gestione di servizi di carattere socio-sanitari (come attesta la modifica statutaria del 15 dicembre 2009).

In secondo luogo, si riscontra che la società può compiere operazioni mobiliari, immobiliari anche per conto terzi di beni non esclusivamente del comune di Sirmione, ma anche di altri enti appartenenti a privati. Le predette locuzioni, ad avviso della Sezione, sono il sintomo di una non ponderata trasposizione ad una società in house dello statuto e dell’atto costitutivo di una società a responsabilità limitata costituita da capitale privato, pretermettendo la puntale verifica inerente la peculiarità della partecipazione pubblica nello schema societario. Verifica che, si badi bene, ben poteva essere compiuta all’atto di costituzione della società, senza dover giungere allo stato attuale, in cui occorre sedersi di nuovo innanzi al notaio ed affrontare gli evitabili ed ulteriori costi per la modifica dell’oggetto sociale.

Le attività indicate nello Statuto della GE.PA. Sirmione s.r.l. nei termini sopra indicati si riferiscono a gestioni imprenditoriali pure, a carattere eminentemente lucrativo o aleatorio, ben oltre l’attività strumentale alle necessità istituzionali dell’ente pubblico o di servizio pubblico a rilevanza economica ed appaiono del tutto prive di riferimento sostanziale all’interesse comunale e alla tutela del territorio locale. Si deve rimarcare, ancora una volta, che la vastità degli ambiti gestori entro cui potenzialmente potrebbe estrinsecarsi la concreta attività della GE.PA. un’anomalia di fondo. finalità e gli intendimenti di un imprenditore privato, allorché si determina ad iniziare un’attività commerciale.  In tale evenienza è buona regola predisporre un atto costitutivo ed uno statuto con oggetto sociale assai ampio, al fine di non limitare la capacità d’agire della società e di non dover affrontare le spese notarili di modifica dell’atto costitutivo per ricomprendere nell’alveo sociale attività o facoltà non previste.”

Se poi si ha riguardo all’andamento della gestione, la società si qualifica quale mero centro di costo che non ha tuttora generato ricchezza, ma ha in compenso indebitato se stessa e il comune di riferimento con oneri finanziari difficilmente sostenibili in conseguenza dell’acquisto in leasing di immobili da cedere in locazione commerciale o per l’acquisto della scuola elementare già di proprietà comunale, il cui mutuo è stato garantito con fidejussione dell’ente.”

leggi il documento intero qui

cos’è il SUAP?

Apre il SUAP (sportello unico attività produttive), un contenitore unico per le aziende che devono chiedere autorizzazioni alla Pubblica Amministrazione. Ora tutti i soggetti interessati (asl, comune, vigili del fuoco, ecc), dovranno sedersi intorno a…

Informati sul PGT di San Felice del Benaco

L’Amministrazione si accinge a fare scelte in materia di Governo del Territorio che giudichiamo molto pesanti per San Felice. Oltre a quelle denunciate nell’ultima Assemblea si aggiunge anche una pesante cementificazione (2.000 metri quadri) vicino al cimitero di Portese, all’inizio della ciclo-pedonale che va alla Baia del Vento, con un impatto molto forte sulla campagna […]

Informati sul PGT di San Felice del Benaco

L’Amministrazione si accinge a fare scelte in materia di Governo del Territorio che giudichiamo molto pesanti per San Felice. Oltre a quelle denunciate nell’ultima Assemblea si aggiunge anche una pesante cementificazione (2.000 metri quadri) vicino al cimitero di Portese, all’inizio della ciclo-pedonale che va alla Baia del Vento, con un impatto molto forte sulla campagna […]

Cülmartei en dialet

Il Gruppo di Lettura Libriamoci di San Felice del Benaco organizza un ciclo di serate dedicate ad autori e cultura locali. Il primo appuntamento è per venerdì 14 gennaio alle 20.30 al Palazzo ex Monte di Pietà di San Felice con “Cülmartei en dialet – Storie e aneddoti … de quand che sirem picinì“, un […]

Egr. Direttore – lettera al direttore mai pubblicata

Dopo questo articolo pubblicato sul Giornale di Brescia il giorno 11 novembre 2010 e viste le mie considerazioni pubblicate in questo mio post, ho deciso di prendere carta e penna e scrivere questa  “lettera al direttore”. Egr. Direttore, faccio riferimento all’articolo pubblicato sul suo giornale Giovedì 11 novembre 2010 (pag. 23) con il titolo “S.Felice […]

ovvero averne le palle piene

In questi giorni ho avuto modo di leggere le “Note ed osservazioni inerenti il piano di governo del territorio in corso di redazione” presentate all’Amministrazione dall’Associazione Tuteliamo l’Ambiente ed il Territorio con riferimento al PGT in corso. Ricordo, per chi non la conoscesse, che l’Associazione Tuteliamo l’Ambiente ed il Territorio è nata circa due anni […]

miopia

Ieri sera riflettevo sulle iniziative che abbiamo elaborato all’interno del contenitore OLEA e sul fatto che grazie a questo lavoro si parla di San Felice del Benaco in molte parti d’Italia. Mi chiedo perchè queste iniziative, fatta salva l’edizione 2010 del concorso GARDA DOP, non hanno visto il coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale, o meglio… l’Amministrazione Comunale […]

e bravo il nostro stefano!

Mentre a San Felice l’unica cosa verde che rimarrà saranno i cartelloni pubblicitari alle porte del paese con quella bella scritta GREEN PARADISE, a Gardone Riviera di verde hanno altro …. le bandiere!

partecipazione

Mi chiedo che senso abbia per una amministrazione comunale, alla vigilia dell’adozione del Piano del Governo del Territorio, indire una assemblea pubblica dal generico titolo “progetti, suggerimenti, proposte per la nostra Comunità“. Assemblea comunicata alla cittadinanza con un anonimo (nel senso di poco chiaro) manifesto, in numero limitatissimo, apparso all’improvviso il mercoledì/giovedì per il lunedì […]

la cultura ci salverà

La cultura a San Felice sta lentamente morendo. Ormai è chiaro che la nuova amministrazione non dimostra sensibilità su questo argomento. In questa nuova amministrazione non ci sono idee che permettano di sviluppare progetti a lungo termine. La cultura, quanto è fatta con professionalità e amore, è uno strumento per elevare e far maturare una […]