Tag: aste

Fineco Buzz

Sono proprio bravi quelli della Fineco!!  Qualche tempo fa, quando tutti cercavano disperatamente di entrare in Google Wave,  hanno lanciato la campagna FinecoWave Da ieri sera non si parla d’altro che di Google Buzz e allora che hanno fatto in Fineco?  Lanciano la nuova campagna FinecoBuzz! La dinamica è proprio tipica del Buzz: io ricevo un […]

Rallentare la musica 2

Ha ragione Milena, si può rallentare la musica senza variare la tonalità anche con Audacity e la ringrazio per la segnalazione. Io provavo con la funzione “Cambia velocità” (menu effetti) e invece bisogna usare “Cambia tempo”: perfetto perchè Audacity è gratuito e c’è su Mac e PC. La sola avvertenza…

Gardaland – ingresso serale a 10 euro

Le vacanze sono agli sgoccioli, ma non la voglia di divertirsi in compagnia. Per chi vuole passare una serata speciale, il parco di divertimenti Gardaland propone Gardaland “by night” a prezzo scontato: fino al 13 settembre tutti potranno godere i…

la valorizzazione dei centri storici. Primo passo!

 
 

 Centri storici: Valorizzazione, recupero e rivitalizzazione nel rispetto delle tradizioni e della tipologia costruttiva

Questo è quello che si legge sul programma elettorale dell’attuale Sindaco di San Felice del Benaco.
Come non essere d’accordo. Chi non è d’accordo con questo punto?
A mio avviso, però, tra questa dichiarazione del programma e quanto fatto come primo atto del rilancio […]

Aulivi

A Castelluzzo una frazione di San Vito ci sono due tappe obbligatorie: alla forneria per il pane fresco e i dolcetti (ne racconterò a parte) e al supermercato della signora Adriana che prepara cose semplici come la ricotta salata o queste olive con la verdura.

ITINERARI SUL GARDA: KAYAK PADENGHE MANERBA

Escursione nel tratto del medio lago occidentale, alternarsi di campeggi e zone residenziali, ma anche canneti, spiagge e costa rocciosa, passaggio attorno alla rocca di Manerba e all’isola dei conigli. Panorama su antichi castelli della Valtenesi.

Percorso totale 12 chilometri, tempo di percorrenza circa 1 ora e 55 minuti
Attenzione ai venti periodici: peler, il mattino da nord verso sud, spesso di 10-20 nodi, con onda di 40-60 centimetri, soprattutto nella zona dell’isola dei Conigli e rocca di Manerba, protette le zone più a sud.

Raggiungiamo Padenghe, piccolo paese di origini agricole e vinicole, ora anche e soprattutto turistico. Il borgo antico sorge attorno ad un poderoso castello, con alte mura, torri quadrangolari e ponte levatoio, costruito a protezione della popolazione dalle scorrerie degli Ungari attorno all’anno 1000. Scendiamo nella spiaggia della zona Lido di Padenghe, un ampio golfo tra punta del Vò e punta S. Sivino, ad ovest della penisola di Sirmione. Teniamo la sponda sulla nostra sinistra e ci dirigiamo verso nord-est, costeggiando per un lungo tratto una serie di campeggi e zone residenziali con ville, complessi alberghieri, a ridosso del lago o sulle pendici di basse collinette. Lunghe spiagge di ghiaia si alternano a zone boscose e canneti, frequentati da numerosi e vari uccelli acquatici. Passiamo poco distanti dal paese di Moniga, anche esso dominato da un bel castello con torri angolari cilindriche e mura merlate, con all’interno diverse case. Superata punta S.Sivino in pochi minuti raggiungiamo il porto turistico di Dusano, con alti alberi secolari all’imbarcadero della navigarda. La costa ora rocciosa, incomincia ad innalzarsi costantemente fino a raggiungere i 216 metri della rocca di Manerba, ove un tempo sorgeva un castello esistente già all’epoca dei Longobardi, ma del quale ora purtroppo non restano che poche tracce. Le pareti rocciose stratificate del promontorio, ove spesso nidificano indisturbati numerosi gabbiani, si fanno verticali e scendono direttamente nelle acque del lago. Il versante nord è coperto da un rigoglioso manto boscoso, e superata una piccola baia con fresca spiaggetta, percorriamo il breve promontorio che si protende verso la piccola isola dei Conigli. Quando il livello delle acque del Garda è particolarmente basso, il passaggio dall’isola alla terraferma può anche essere effettuato a piedi. Merita almeno una breve sosta per fare due passi sul bel praticello e godersi del panorama che ci circonda salendo sulla piccola rupe al centro dell’isolotto. Una serie di scogli semisommersi si spingono fino all’isola del Garda poco lontana. Ripercorriamo,ora sul versante opposto, il promontorio ed entriamo nel golfo di Manerba. Dopo pochi minuti si raggiunge un piccolo porto da cui inizia una lunga spiaggia, separata nel mezzo dalla foce di un rio con ponte per passaggio pedonale. Siamo ora arrivati alla località “romantica”, ben attrezzata con bar, ristoranti e pizzerie in riva al lago, dove termina il nostro percorso.

Claudio T.

San Felice del Benaco ha un nuovo Sindaco

Finalmente la buriana elettorale per le amministrative è terminata ed ora speriamo ritorni un po’ di serenità.
San Felice del Benaco ha così un nuovo “giovane” (si fa per dire, perdonami Paolo siamo quasi coetanei ma direi che non ci si può più definire esattamente degli sbarbatini ) Sindaco,  Paolo Rosa, che con la […]

LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO A MANTOVA

Una lieve scossa di terremoto è stata avvertita nella provincia di Mantova il 21 maggio 2009 alle ore 16:10:54. La magnitudo Richter è stata pari a 2,6 e la profonditá a circa 28km. I comuni interessati entro i dieci chilometri dall’ epicentro sono BAGNOLO SAN VITO,BIGARELLO,CASTEL D´ARIO, RONCOFERRARO, SAN BENEDETTO PO e SAN GIORGIO DI MANTOVA, tutti in provincia di Mantova. Non si segnalano danni data la debole intensitá del sisma.

Fonte e immagine: INGV
Claudio T.

Tesori

Al di là del mare, della sabbia, del clima, dell’hotel e di mille comodità, ciò che rende speciali queste vacanze sono i miei tesori (le mie perle). Mi basterebbero loro due x esser felice, il resto è optional

“CINQUEMIGLIA DEL GHIOTTONE”

Eccovi una maratona diversa da quella sportiva, per tutti e divertente
Per non dire che ci piace solo far fatica………
“CINQUEMIGLIA DEL GHIOTTONE”
TREMOSINE 02 GIUGNO 2009
PASSEGGIATA GASTRONOMICA
Percorso enogastronomico a contatto con la natura in un ambiente di rara bellezza. Passeggiata di circa cinque miglia fra sentieri, boschi, prati, pascoli e pinete balsamiche, con la possibilità di visitare i caratteristici borghi del comune di Tremosine.L’itinerario prevede un menu predeterminato ed in ogni frazione o località visitata verrà allestito uno stand dove sarà cucinato un piatto tradizionale a base di prodotti tipici locali. In abbinamento vino del lago di Garda. Per l’occasione le piazzette delle frazioni verranno allestite ed addobbate a festa. Le varie tappe prevedono piatti di cucina tradizionale rigorosamente cucinati con prodotti tipici locali. In pratica la manifestazione diventa una divertente passeggiata sullo stupendo altopiano di Tremosine, dove le montagne del Parco si confondono con l’azzurro del cielo e del sottostante lago di Garda. Gustandosi un prelibato menu dai sapori antichi, che si intrecciano fra l’alpino ed il mediterraneo, sarà possibile visitare i bellissimi e caratteristici borghi di Tremosine incastonati su poggi di incomparabile bellezza.
ITINERARIO E MENU DEL GHIOTTONE:
Frazione Vesio
Aperitivo;Frazione Voiandes
Antipasto di formaggi e salumiFrazione Secastello
“Tortei di Tremosine” al burro fusoFrazione Sompriezzo
“Mignaghe” (trota Fario dei torrenti di Tremosine)Frazione Musio
Sorbetto alla mela verdeFrazione Priezzo
Straccetti di cervo “en cunsa”con polentaLoc. “Pùcc”(Val di Bràsa)
Formaggio alla grigliaBràsa (proprietà Marchetti)
Pandolce con salsa ai frutti di bosco
Frazione Villa
Caffè corretto
In abbinamento agli stand gastronomici vino del Garda

PROGRAMMA E CARATTERISTICHE DELLA MANIFESTAZIONE:
ritiro coupon/partenze: dalle ore 11,00 alle ore 13,00 a Vesio di Tremosine Località Pertica
partecipanti: massimo 700 persone;
quota di iscrizione: – ragazzi fino a 12 anni €. 12,00.= – adulti (oltre 12 anni) €. 25,00.=iscrizioni: presso tutte le filiali della BCC del Garda elenco filiali su http://www.bccgarda.it/ oppure direttamente presso la sede della Pro Loco di Tremosine – 0365 953185
A PARTIRE DAL 04 MAGGIO 2009
Per motivi organizzativi l’iscrizione è obbligatoria. Consigliato un abbigliamento adeguato per una passeggiata fra prati, boschi e sentieri.La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia.
Per informazioni dettagliate:
Pro Loco di TremosinePiazza Marconi, 1 – TREMOSINE (Brescia) Tel. 0365 953185 – Fax 0365 918670E-mail:
info@infotremosine.ithttp://www.infotremosine.it/
Marco B.

Elezioni S.C.U.B. – 04 maggio 09

Il 4 maggio si tengono le elezioni per il nuovo direttivo dello S.C.U.B. il che significa che finisce il mio mandato di Responsaibile per la Comunicazione, nonché l’attività più divertente che ho fatto finora all’uni (se non si contemplano gli Snowdays). Per quanto possa in alcuni momento essere un po’ stressante avere le deadlines per l’invio di newsletter, cambiare i contenuti del sito, aggiornare il gruppo su Facebook, promuovere questo o quell’altro sui media locali direttamente o tramite l’Ufficio Stampa dell’uni, è pur sempre un’attività che ti dà enormi soddisfazioni.

Essere membro allo S.C.U.B. significa veramente lavorare in un team, quindi integrare il lavoro di un altro, sincronizzare il proprio impegno con i colleghi, trovarsi per programmare o valutare le nostre attività. Dopo un anno insieme sono cose che procedono con maggiore facilità.

Se non fosse che ho in mano il giornalino, mi ricandiderei senza dubbi. Tecnicamente pensavo anche di andarmene in Erasmus per un semestre, ma per come si sono messe le cose, ora devo vedere come organizzarmi al meglio. Visto che per il momento però sono qui continuerò a impegnarmi finché non me ne andrò effettivamente. In ogni caso dovrei insegnare come funzionano certe cose a chi mi succederà.

Veramente invito chiunque rimanesse qui in università fino ad aprile/maggio 2010 di candidarsi per lo S.C.U.B., perché quello che si impara facendo andare le mani è irraggiungibile stando solo sui libri. Quindi se avete intenzione di lavorare in un futuro, di dimostrare che non vi impappinate la prima volta che dovrete scrivere un comunicato stampa, contattare giornalisti e reporter di qualche medium o anche solo redarre una newsletter (questi alcuni compiti di chi si occupa della comunicazione), non fatevi sfuggire questa chance!
Se poi davvero vi occupaste delle comunicazione, sappiate che l’80% del lavoro potete farl direttamente dal visto computer, dunque se avete internet a casa, non dovrete muovervi molto, a meno che non lo vogliate voi. Se aveste domande chiedete a un qualunque membro del direttivo o scrivete allo S.C.U.B.

Lunedì, 4 maggio, alle 18.00 all’F6, di fronte agli uffici delle associazioni.

Nel dettaglio, i ruoli nel direttivo sono Acquisti, Contabilità, Sport, Comunicazione e Presidente. E da quest’anno sarà dedicata con ogni probabilità una poltrona a chi coordinerà gli Snowdays.

Settimana della Cultura, Visita al Castello di Arco

Nell’ambito della “Settimana della Cultura” a cui i Comuni di Arco e di Riva del Garda hanno aderito :

Visita al castello di Arco
Una visita alla scoperta del castello di Arco, con iniziative speciali dedicate ai bambini. Ingresso al castello a pagamento (biglietto intero euro 2,50; tariffe agevolate segnalate in biglietteria), visita guidata gratuita per un massimo di 25 partecipanti adulti e 20 bambini.
Castello di Arco (biglietteria), Domenica 26 aprile 2009, ore 10.30

Fonte : Sito del Comune di Riva del Garda


14/04/2009 IL PILOTA IL POETA E LA TARTARUGA

Da giovedì 16 aprile a domenica 19 aprile ritrovo sul Garda di autentici gioielli automobilistici che si misureranno su 300 km di strada. Tre giorni di percorso, attraverso Gardone, Salò, Sirmione, Mantova e Castel d’Ario, dove avverranno le principali tappe della manifestazione e l’esposizione al pubblico delle stupende vetture dei partecipanti.
Due legare di regolarità che si disputeranno quest’anno: venerdì 17, alle 21, i concorrenti si confronteranno, contro ogni superstizione, sul circuito cittadino di Castel d’Ario nella
spettacolare Coppa Corte Ronchesana-F.Nuvolari, che ripercorrerà in notturna le strade dove il giovane Tazio imparò a guidare. Sabato 18 sarà invece la volta del panoramico Gran Premio Gabriele D’Annunzio, sulle strade di Gardone Riviera che sovrastano il Lago.

La manifestazione dedicata alle auto d’epoca organizzata da Historic Racing Club in collaborazione con Studio Greengrass, la Fondazione Vittoriale degli Italiani, i comuni di Gardone Riviera, Salò, Sirmione e Castel D’Ario e la gentilissima Famiglia Nuvolari di Corte Ronchesana a Castel D’Ario ha ottenuto, per la prima volta, il prezioso patrocinio dell’ASI, Automotoclub Storico Italiano.
Gardapanorama con il suo contributo all’evento è annoverato tra i partners.
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT
www.historicracingclub.com