Sottoscritto a Peschiera del Garda il “Contratto di Lago”

Praticamente tutti presenti i sindaci dell’area gardesana, e non solo, alla sottoscrizione del “Contratto di Lago – per il futuro del bacino benacense”, avvenuta oggi presso il Sottotetto della caserma Artiglieria di Porta Verona a Peschiera del Garda. Ma non solo sindaci, anche presidenti della Maria Stella Gelmini, di Garda Uno Mario Bocchio, di Angelo Cresco e di Garda Ambiente Giovanni Peretti oltre all’assessore regionale ai lavori pubblici e infrastrutture della Elisa De Berti.

Ampie e interessanti sia le relazione che gli interventi che si sono succeduti e che si potranno ascoltare nel file video pubblicato sulla nostra pagina Facebook e realizzato dalla nostra redazione.

Gli obbiettivi del Contratto di Lago voluto, sostenuto e portato avanti dall’assessore del Comune di Peschiera del Garda Filippo Gavazzoni con delega, fra le altre alla Tutela del lago di Garda e Politiche del Turismo, si possono così riassumere: Collettamento reflui del Garda; Monitoraggio ed individuazione degli agenti inquinanti nelle acque del Garda; Inserimento nella commissione prevista nel protocollo del 2013 d 3 rappresentati gardesani (uno per regione);

inserimento nella “cabina di regia” di un rappresentante dei comuni gardesani; analisi e monitoraggio flora e fauna lacustre autoctona e non; sanificazione dei motoscafi/natanti turistici, carene e motori;

osservatorio permanente del paesaggio; consumo/occupazione del territorio insistente sul litorale gardesano, concessioni a lago, nuove linee guide.

Ovviamente questo è il primo, importante passo verso al tutela e salvaguardia del territorio, forse, questa, potrebbe veramente essere la volta buona di una unità per quella che potrebbe essere la “Regione del Garda”.


 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/sottoscritto-a-peschiera-del-garda-il-contratto-di-lago/

Lascia un commento