Sottopagine in Blogger come su WordPress

Con tutto questo parlare di Google Buzz, sembra che nessuno si sia accorto delle novità della piattaforma per blog di Google. O è roba vecchia e io ci arrivo solo ora?

Sta di fatto che uno dei grandi vantaggi di rispetto a Blogger è la possibilità di inserire delle pagine generali, non relative ai post. Una differenza che permette a di essere considerato un cms degno anche di un sito, mentre Blogger resta relegato al “microcosmo” dei blog. E invece no. Google, dopo appena tantissimi anni, ha capito che non era una cosa da poco e oggi mi accorgo che si possono pubblicare delle pagine anche con Big B. A livello di home le potrete collocare con la semplicità di un qualunque widget. Quindi non c’è nulla da imparare. A livello un pelo più tecnico (non dispongo delle conoscenze per approfondire ulteriormente) le pagine vengono salvate in una sottocartella “p”, dunque l’url della pagina sarà http://nomeblog.blogspot.com/p/nomepagina.

Ho subito creato una pagina sugli Snowdays qui sul blog. Saranno un po’ il leitmotiv dei miei prossimi post, mi sa, questi , anche perché credo che siano gli ultimi che organizzerò. Se però colloco il widget con i link alle pagine (in automatico la timeline dei post viene denominata “home page”) sotto al titolo del blog in posizione centrale, Blogger pare non gradire. Non so se dipende dal mio layout o dalle modifiche al codice pregresse, ma i post e la colonna di destra scompaiono. Tenendo invece il widget a lato, tutto funziona come ci si deve aspettare.

Meglio molto tardi che più tardi ancora!

Link all'articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/MpZHhzGz9G8/sottopagine-in-blogger-come-su.html

Lascia un commento