«Soldi o ti denuncio per violenza»: condannata 31enne

Aspettava gli automobilisti al benzinaio, con una scusa chiedeva pochi euro e una volta che le venivano consegnati ne chiedeva altri minacciando che in caso di risposta negativa avrebbe sporto denuncia per violenza sessuale.

Protagonista una milanese di 31 anni, condannata a quattro anni dalla Corte d’appello di Brescia che ha confermato la pena di primo grado. La donna a volte si avvaleva del fidanzato complice che seguiva la scena della rapina dall’auto o seguiva la compagna se questa si faceva accompagnare verso casa dall’automobilista avvicinato all’area di servizio in zona Calcinato.  

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/soldi-o-ti-denuncio-per-violenza-condannata-31enne-1.3479872

Lascia un commento