Si tuffano e salvano la vita a una donna svenuta nel lago

È stata scongiurata una tragedia ieri mattina davanti all’Idroscalo di Desenzano: una donna di 57 anni deve la vita allo sguardo attento di quattro giovani, che l’hanno vista in grande difficoltà e l’hanno salvata. La signora, che abita in zona, se la caverà: è stata trasportata in codice giallo all’ospedale Civile da un’ambulanza della Croce rossa, ma all’inizio nulla lasciava pensare che si sarebbe potuto scrivere il lieto fine sulla vicenda che l’ha vista suo malgrado protagonista.

Erano da poco passate le 11 quando l’allarme è stato lanciato: si temeva il peggio. Tre ragazzi che in quel momento si trovavano nella zona della passeggiata che costeggia il lago all’altezza dell’Idroscalo hanno notato la donna irrigidita sul pelo dell’acqua. Era scesa per fare un bagno pochi minuti prima: giusto il tempo di fare qualche bracciata e scostarsi dalla riva di una decina di metri. In quel tratto di fatto non ci sono spiagge, solo la passeggiata e il lago che vi si infrange. La 57enne è rimasta vittima di una crisi epilettica mentre si rinfrescava. E a tre ragazzi di nazionalità olandese in vacanza sul lago la sua difficoltà non è passata inosservata: hanno cominciato a urlare per richiamare l’attenzione, a chiedere che qualcuno chiamasse i soccorsi. Non si sono limitati a questo: sono scesi in acqua senza pensarci due volte, hanno raggiunto la signora in quel momento incosciente e l’hanno trascinata a riva per tentare di evitare l’irreparabile.

Una volta issata al livello della passeggiata, la donna è stata soccorsa da un quarto ragazzo, italiano, che si è adoperato per liberarle le vie aeree dall’acqua che aveva bevuto nel frattempo, le ha praticato il massaggio cardiaco. La signora ha tossito forte ed è tornata a respirare.

Nel frattempo i «soccorsi istituzionali» hanno raggiunto l’Idroscalo: il personale a bordo di un’ambulanza della Croce rossa e di un’auto medica si è occupato di lei e l’ha accompagnata in ospedale, al Civile. Fortunatamente le sue condizioni non destano ormai particolare preoccupazione. Al parco dell’Idroscalo, ieri mattina, anche i Carabinieri della stazione di Desenzano e una folla di curiosi, che ha assistito a tutte le operazioni.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/si-tuffano-e-salvano-la-vita-a-una-donna-svenuta-nel-lago-1.3601836

Lascia un commento