“Scintilla” di Luca Formentini

BAGLIORI E RIVINCITE DEL SUONO

Nell’ultimo lavoro del compositore e chitarrista gardesano la raccolta estetica del diario privato rilegato in emozioni e ricerca ad ampio spettro temporale. Ed a fine maggio un nuovo doppio album con Stefano Castagna – Progetto Flos – con l’originalità di tavole/strumento alternativi

Lampi di intimità creativa dall’intensa e delicata emozionalità. L’ultimo lavoro di Luca Formentini raggruppa questo senso di investigazione scrupolosa, alla ricerca, riscoperta, rivincita del suono. Il risultato è “Scintilla” nove tracce che riemergono da una memoria in costante, riservato divenire compositivo, a cura di Formentini a partire da un lontano 2008. Evoluzione meditata, ma sempre attiva nell’ensemble al singolare costitutivo di questo originale, elegante chitarrista e compositore che suddivide il suo quotidiano in un ideale metronomo fatto di talento, gusto, arte capaci di inanellare emozioni. Che proseguono anche in altre direzioni di gruppo con un doppio album, all’interno del Progetto Flos attuato insieme a Stefano Castagna, in uscita per fine maggio. Contesti intrecciati fra ricerca ed impresa. Ricordando l’altra sua attività che ne certifica impegno e passione. Ovvero quella di produttore vinicolo, Lugana e Tukì di San Martino in primo piano,  e di Presidente uscente del Consorzio Tutela del Lugana. Carica durante la quale ha saputo convogliare e incentivare l’interesse internazionale proprio per il Lugana, uno dei vini italiani più esportati al mondo. “L’attività di compositore solista – racconta Luca Formentini ripercorrendo gli incipit di carriera, suddivisa nelle cadenze della sera dedicate perlopiù alla e del giorno dentro i ritmi d’azienda e istituzione, senza particolari distinzioni ed effetti precisi sul scintillante attimo della creatività  – è iniziata verso i 24-25 anni. Con alle spalle, prima, numerose collaborazioni di gruppo. Ricordo la mia prima band, Modus Vivendi, in cui militava un giovane Francesco Renga.”  A questo aggiungiamo i lavori in ensemble con Markus Stockhausen, Steve Jansen, Deborah Walker, Frank Moreno e successivamente con Stefano Castagna. Ed è dalla sinergia con Castagna che sono nate le originalissime sperimentazioni attraverso l’utilizzo di strumenti particolari ed esclusivi: le cosiddette tavole di Flos “semplici ripiani di legno su cui sono assemblate corde di vario tipo – come spiegato in una nota di presentazione a cura dei due autori – semplici pick-up di chitarra e microfoni piezoelettrici. Tornando a “Scintilla”, l’elemento trainante è sempre e comunque la ricerca e l’impegno verso “la rivincita del suono” come sottolinea efficacemente il musicista in prospettiva alternativamente visionaria. Ma in questo caso, il valore attivo del percorso musicale arriva dall’intimità di un viaggio funzionale nel raccogliere  sensazioni e fuochi di un diario privato tanto sperimentale quanto avvincente in dimensione d’ascolto allargato. “Il mio sforzo – aggiunge in conclusione Luca Formentini– è stato quello di creare un ambiente sonoro accogliente evitando la complessità o la tensione eccessiva d’approccio. Per questo parlo di rivincita del suono come dell’emozione. Elementi di un patrimonio estetico musicale impossibile da trascurare o dimenticare”.  Mentre storia, ricerca, sensazione rileggono spartiti riflessivi accordati al ricordo eccellente di Robert Fripp King Crimson. Dentro un Re Maggiore e Minore d’esperienza e originalità di chitarra, composizione e talento nel suggello alternativo, delicatamente ricercato di Luca Formentini.

Principale Discografia

2003 Luca Formentini – Subterraneans – CD, Digital – Auditorium Edizioni – Italy

2007 Luca Formentini – Tacet – Extreme – CD, Digital – Australia

Principali side-projects

2007 Holger Czukay: 21st Century – CD, Digital – Dignose records – Germany

2008 Flowers of Now: Intuitive Music in Koeln ( live) – CD, Digital – 21st Records – Italy con Deborah Walker, Vera Fisher, Tara Bouman e Markus Stockhausen

2014 Flos: Il Sogno Bianco – CD, Digital – Segesto Invenzioni – Italy

2015 SenderFlos: The Eyes – Vinyl, Digital – BaconAnDecks – Germany

2017 Piero Chianura: 10 Tumbleweeds – CD, Digital – Apparèmment des Notes – Italy

scintilla di Luca Formentini

Credits

Musica composta ed eseguita da Luca Formentini. Mastering di David Newman e Stefano Castagna. Tutti gli strumenti sono suonati e registrati da Luca Formentini in Selva Capuzza – Desenzano del Garda (Bs). Reazioni ambientali registrate al museo MoMA di New York ed al museo Mudam di Lussemburgo. In copertina, acquarello di Marina Marcolin. Graphic design di Vittorio Guindani. Artwork concept di Emanuela Esquilli. Video di Mario Piavoli Prodotto da Luca Formentini

Link all'articolo originale: http://www.giornaledelgarda.info/scintilla-di-luca-formentini/

Nessun tag per questo articolo.

Lascia un commento