Scindapsus aureus

Sono riuscito a documentare con due (e altre 10 sfocate) la nascita di una foglia della mia aracea Scindapsus aureus. Non che ciò richieda grandi doti. In fondo le foglie in fase di nascita non è che si muovano troppo. E non è neanche un grande vanto l’averle fatte nascere visto che questo tipo di pianta è in grado di crescere in piena salute anche se la si prende a bastonate dalla mattina alla sera… del giorno dopo.

Visto che però ho fatto lo sforzo di sedermi a terra per fare la foto, mi sembrerebbe un eccessivo spreco di energie se adesso non pubblicassi le immagini.

Tra l’altro si noti come la foglia si sviluppa nel ramo di un’altra foglia in parallelo e poi si stacca partendo dal centro rimanendo inizialmente attaccata con il proprio rametto e con la punta. La foglia da cui nasce è la più nuova, il che implica che la pianta cresce in lunghezza senza mai diramarsi. Sarebbe, infatti, una pianta rampicante anche se le dimensioni della mia non le permettano ancora di arrampicarsi da nessuna parte.

Ho pure scoperto che sia l’Epipremnum aureus (sinonimo per il Scindapsus aureus) che la Zamioculca Zamilifolia sono entrambe della delle aracee. Visto che ne ho già due potrei inziare a collezionarle. Secondo Wikipedia le aracee comprendono 2000 specie divise in 106 generi.

Link all'articolo originale: http://danielcolm.blogspot.com/2008/06/sono-riuscito-documentare-con-due-foto.html