Sanzioni per chi abbandona i rifiuti in modo scorretto

Nelle ultime settimane il Comune di Sirmione ha intensificato i controlli sul territorio per contrastare la triste ma concreta problematica dell’abbandono dei rifiuti, comportamento che compromette la bellezza e il decoro di strade, aree comuni e zone adibite alla raccolta.

La Polizia Locale ha ad oggi accertato numerose violazioni del “Regolamento Comunale della Gestione dei Rifiuti Urbani e Assimilati” approvato con DCC n.28 del 27.05.2015” e ha provveduto a sanzionare i responsabili di tali gesti.

12 i verbali rilasciati in soli 15 giorni, così suddivisi:

  1. 10 violazioni: Art. 7 comma 1: abbandono di rifiuti in modo incontrollato al di fuori dei contenitori della raccolta differenziata. Sanzione amministrativa pecuniaria di Euro 100,00
  2. 2 violazioni Art. 7 comma 5: abbandono di rifiuti differenziati e non al servizio pubblico da parte di soggetti non residenti e attività non insediate sul territorio comunale. Sanzione amministrativa pecuniaria di Euro 100,00

Si ricorda che i cittadini sirmionesi hanno numerose possibilità di conferire i rifiuti nel modo corretto, attraverso le oltre 120 aree di raccolta differenziata distribuite sul territorio e nell’isola ecologica di via Garbella, aperta al pubblico con il seguente orario invernale:

dal lunedì al venerdì 14 ‑18, sabato 10 ‑12 / 14 ‑18, domenica chiuso.

Per ogni ulteriore informazione > www.sirmioneservizi.it

I controlli proseguiranno nei prossimi mesi e a seconda delle situazioni riscontrate, le ipotesi sanzionatorie potrebbero ampliarsi anche a violazioni del testo unico ambientale D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152. Come ulteriore informazione ricordiamo che la disciplina dell’abbandono di rifiuti si ritrova in tre articoli del T.U.A.:  l’art. 192 ne configura la fattispecie (divieto di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti sul suolo e nel suolo) e tratta degli obblighi conseguenti e accessori (ordinanza sindacale di rimozione) oltre che all’applicazione delle sanzioni previste dagli art. 255 (sanzione amministrativa, se l’abbandono è commesso da una persona fisica) e 256, co. 2 (sanzione penale, se commessa da una persona giuridica).

 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/sanzioni-per-chi-abbandona-i-rifiuti-in-modo-scorretto/

Lascia un commento