Salò, «basta denunce altrimenti bruciamo voi e il negozio»

«Siamo preoccupati. Non solo per la nostra incolumità, ma soprattutto per le attività. Temiamo che possano essere prese di mira le vetrine, danneggiati i negozi». A dirlo è un commerciante della stazione dei pullman, da tempo nell’occhio del ciclone per la presenza di bande di ragazzini maleducati, bulli, teppisti e delinquentelli.

Qui, ieri mattina, tirava una brutta aria. All’apertura dei negozi quattro commercianti hanno trovato, tra le serrande e le vetrine, un foglio formato A4 con minacce sgrammaticate scritte in pennarello rosso: «Basta de… altrimenti vi bruciamo il negozio e voi». Basta denunce? «Forse intendono quello», dice il titolare di una delle attività destinatarie del messaggio. Perché in passato le denunce non sono mancate.

Tutti i dettagli sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, 6 aprile, scaricabile anche in formato digitale.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/sal%C3%B2-basta-denunce-altrimenti-bruciamo-voi-e-il-negozio-1.3352295

Lascia un commento