Salò, baby gang e degrado alla stazione bus: il negozio trasloca

 Brutto segnale quello che arriva dalla stazione dei pullman di Salò, dove una delle attività situate sotto i portici affacciati su Largo Dante Alighieri ha deciso di trasferirsi.

«Una decisione sofferta – dice la titolare -, ma inevitabile. Abbiamo già mandato la lettera di disdetta, chiedendo, vista la situazione, la recessione immediata dal contratto, senza preavviso».

I motivi sono spiegati nella lettera di disdetta del contratto, che la negoziante ha mandato alla Parrocchia di Salò, proprietaria degli spazi commerciali: minacce e paura di essere aggredite. 

Tutti i dettagli sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, lunedì 17 dicembre, scaricabile anche da qui.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/sal%C3%B2-baby-gang-e-degrado-alla-stazione-bus-il-negozio-trasloca-1.3324866

Lascia un commento