Risparmiare Watt di energia su Windows 7

Un comodo programma che permette di risparmiare dal 15% al 30% di energia, disponibile sia per Windows sia per Linux, si chiama Granola.

 Il programmetto gira in background e tiene effettuato lo scaling della CPU al livello minimo, in modo da consumare meno corrente.

 

 Potete scaricare Granola direttamente cliccando sull’immagine sopra che vi porterà al sito.

 

 

Lo dico sinceramente, ho installato questo programma con un Wattmetro attaccato alla presa elettrica. Devo dire che NON ho notato differenze.

Un bel trucco invece per risparmiare energia elettrica è quello di diminuire la luminosità del monitor ed usare wallpaper neri.

Ho notato infatti che per il mio monitor, un 19 pollici della HP, passare da luminosità 100% a luminosità 40% (un livello più che accettabile per vedere chiaramente in un ambiete illuminato, fidatevi) permette di risparmiare la bellezza di 15 Watt!

 

Ora veniamo ai conti.

Supponiamo di utlizzare il nostro PC fisso per una media di 5 ore al giorno (fattibile, direi). Il nostro monitor, un 19 pollici da circa 40 Watt, con luminosità al 100% consumerebbe, proiettato su 365 giorni, una quantità di corrente pari  a 

ENERGIA = Watt * Tempo =  40 * 5 * 365 = 73 Kwh

 

Il prezzo attuale dell’energia elettrica è di (circa) 0.15 €/Kwh vale a dire che ogni anno un PC fisso consuma per l’illuminazione dello schermo circa 11 €.

Diminuendo la luminosità al 40% si risparmierebbero 6 euro!

Ok sembrano cifre modeste però considerate le ore che passate davanti al PC, sono più di 5 sicuramente. Sono anche sicuro che il vostro schermo è più grande di 19″ e quindi consuma di più.

 

 

Link all'articolo originale: http://carlonicolini.altervista.org/index.php/Informatica-e-Web/Notizie-dal-web/Risparmiare-Watt-di-energia-su-Windows-7.html

Lascia un commento