Rilanciare i trasporti pubblici

Quella dei trasporti pubblici urbani e extraurbani è una questione che viene continuamente rilanciata, sottilineandone l’urgenza e l’utilità, ma difficilmente si riescono a vedere speranze a breve termine per questo settore. Come mai?
In preparazione alla mia tesi di laurea, ho letto parecchi articoli a riguardo, e per quanto la loro utilità fosse limitata per il mio argomento, trovo che alcuni risultati siano da valorizzare nella cornice del miglioramento dei servizi ai cittadini. Anche perché poi, a cosa gioverebbe la ricerca, quando i risultati non vengono applicati?

Come migliorare dunque i trasporti locali in una città, mettiamone una a caso… Desenzano, visto che in questi post non parlo d’altro 🙂


Prima ancora di decidere se destinare un budget maggiore alla società incaricata ai trasporti, sarebbe il caso di verificare se quello che c’è basta. Spesso infatti, non è la scarsa frequenza o il prezzo troppo alto a scoraggiare l’automobilista a cambiare mezzo di trasporto, ma l’ignoranza (in senso neutro) di alcune informazioni relative alle alternative.

– Quali sono i percorsi delle linee urbane (quali stazioni di partenza, di arrivo e quelle intermedie)?

– Qual è la frequenza con cui passano?

– Quando parte la prima e quando l’ultima corsa?

– Quanto costa una corsa e come pago (pago in contanti al conducente o devo andare in tabaccheria a prendere i biglietti)? Le tariffe sono uguali ovunque o aumentano se esco dal centro?

Se un viaggiatore conoscesse queste informazioni, tanto basterebbe a far aumentare l’uso dei mezzi pubblici. Come lo so? Lasciando stare gli articoli a riguardo, pensate a voi stessi. Se sapeste quali autobus portano in stazione, quali al supermercato, quali in chiesa, quali in centro, non predereste forse in considerazione l’autobus?

Penso che se venisse migliorata anche solo la pagina del sito del Comune di Desenzano in riferimento alle linee così come se si facesse un po’ più di pubblicità al servizio (come indicando con quale linea raggiungere certi eventi), molto ci guadagnerebbe il traffico urbano e il cittadino che si risparmierebbe di dover spendere sia in termini monetari (benzina e parcheggio) che in termini di tempo.

Link all'articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/0mym8dOFLoI/rilanciare-i-trasporti-pubblici.html

Lascia un commento