Regionali 2010

Si è concluso il terzo capitolo elettorale, dopo le politiche 2008 e le europee 2009, ed aperto il ventennio Formigoniano scrivo qualche considerazione sul voto sirmionese.
Credo sia da far rilevare che il calo dell’affluenza rispecchia il trend nazionale (-10% rispetto le scorse regionali), tenuto conto di questo dato, a distanza di un anno, il PDL perde 2 punti percentuali confermando l’andamento negativo, la Lega aggiunge 2 punti abbondanti di consenso, mentre il PD è il partito che cresce di più in percentuale con un 3,2%.
Certo ci attestiamo su un risultato di minoranza, poco più del 16%, ma credo ci siano i margini per rilanciare la proposta politica anche a sirmione e consolidare questo trend positivo che si era ripetuto anche l’anno scorso.

Lo sforzo dei democratici, a mio parere, dovrà essere quello di scommettere sulla rete di coordinamento Gardesana con progetti comuni che parlino alla gente del lago. Il cammino è in salita, ma i valori in cui crediamo meritano di sudare 7 camice per arrivare alla meta.

Link all'articolo originale: http://andreavolpi.blogspot.com/2010/03/regionali-2010.html

Lascia un commento