Rapinò l’autogrill in A4, quarantenne bresciano arrestato

Un quarantenne bresciano è stato arrestato con l’accusa di avere compiuto una rapina all’autogrill dell’area di servizio autostradale Campagnola Ovest, nel comune di Calcinato nella notte del 3 dicembre 2019. Il presunto responsabile è stato arrestato dalla Polizia Stradale di che, a conclusione delle indagini svolte, ha eseguito la misura cautelare in carcere emessa dal Gip di Brescia.

L’uomo, oltre che del reato di rapina a mano armata, dovrà rispondere anche dell’accusa di furto e del successivo incendio dell’auto utilizzata per la rapina, avvenuto due giorni dopo nei pressi di un bar di Montichiari. L’indagato è stato riconosciuto dalle riprese registrate dalle telecamere del bar tra gli avventori presenti nei momenti precedenti il furto. Gli accertamenti sulle celle dei ripetitori poi hanno evidenziato come il telefono del 40enne si trovasse nel luogo e nel momento della rapina, proprio nei pressi dell’autogrill. Una successiva perquisizione ha consentito ai poliziotti di trovare nell’abitazione dell’indagato i vestiti utilizzati la notte della rapina, oltre a una valigetta e il manuale di una pistola compatibile con quella con cui era stata minacciata la cassiera che si trovava sola all’interno dell’autogrill. 

«Una rapina che aveva fruttato poco più di 300 euro, e che per le modalità con cui è stata portata a termine evidenzia una assoluta sproporzione tra i reati commessi ed il risultato ottenuto», ha commentato il Comandante della Polizia Stradale scaligera, Girolamo Lacquaniti.
«L’intera indagine – ha aggiunto – si è potuta avvalere anche del prezioso contributo che le telecamere di controllo presenti in diversi ambiti dell’autostrada A4 e delle aree di servizio e che rappresentano un utile sistema sia in chiave investigativa sia come utile deterrente». 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/rapin%C3%B2-l-autogrill-in-a4-quarantenne-bresciano-arrestato-1.3584588

Lascia un commento