Rallentare la musica

Tra le cose che ho provato oggi c’è una funzione di LogicStudio, il software di registrazione audio, che da sola vale il costo del pacchetto: è possibile importare una normale registrazione audio, un brano in mp3 per esempio, e poi con una funzione che si chiama Flex Time Editing rallentarne l’esecuzione senza cambiarne la tonalità.

E’ proprio questa la funzione fantastica perchè tutti sappiamo che se facciamo andare un registratore più lentamente sentiremo la musica con una tonalità più bassa o più alta se la faremo andare più velocemente, ma il Flex editing "fa il miracolo".

A parte l’utilizzo professionale in sala di registrazione, è perfetta per studiare un brano musicale come ho fatto stasera: si prende il bourrée della suite numero 3 di Bach eseguita da Anne Gastinel (una versione che mi piace) e lo si rallenta fino a che la Gastinel suona a una velocità adeguata alle mie inesperte dita e … suoniamo assieme.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2009/09/rallentare-la-musica.html

Lascia un commento