Raffiche fino a 100 km/h, barche distrutte nei porti del Garda

La domenica di maggio meno primaverile degli ultimi anni, oltre a qualche fioccata fino a quote collinari, ha portato raffiche impetuose nella parte centro-orientale del Bresciano. Stamattina il Garda è stato sferzato da venti violentissimi, con punte vicine, se non addirittura superiori, ai 100 chilometri orari.

L’anemometro installato a Toscolano Maderno ha rilevato una raffica di 98 km/h, mentre quello di Desenzano si è fermato a 85 km/h. Numeri impressionanti, che confermano la violenza della perturbazione che ha colpito il Bresciano. Dopo la burrasca, la situazione sta migliorando.

EMBED [Il porto di Rivoltella investito dal vento]

Nelle prossime ore insisteranno molte nubi e saranno possibili nuove precipitazioni sparse, ma il peggio è passato, assicurano i meteorologi.

Dopo gli ingenti danni all’agricoltura, si cominciano a fare i conti con i danni alle cose. La violenza del vento non ha risparmiato i porti delle località gardesane. A Rivoltella diverse sono state le barche a vela scuffiate e tanti i danni registrati. A Sirmione, dove da stamattina sono all’opera i volontari di Protezione civile della Val Carobbio, si registrano allagamenti di garage e abitazioni. 

EMBED [Volontari di Protezione civile a Sirmione]

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/raffiche-fino-a-100-km-h-barche-distrutte-nei-porti-del-garda-1.3360163

Lascia un commento