Quello reale era meglio

Lo Spirit Of St.Louis reale era più affidabile di quello virtuale e forse anche il pilota era ben più tosto: il volo virtuale è andato a sbattere tre volte. Almeno non hanno avuto nessun "Blue Screen".

Magari riprovano il prossimo anno.

Lascia un commento