«Quattro giri del Garda in 24 ore per la nascita di mio figlio»

Quattro giri del lago di Garda, vale a dire 560 chilometri in bicicletta, da percorrere entro le 24 ore. Una sfida, quella lanciata da Manuel Ragnoli, 33enne di Bedizzole, nata quando suo figlio Gabriel era ancora dentro la pancia di mamma Sabrina, quando la speranza che il piccino potesse sopravvivere al parto era un flebile lumicino.

«La brutta notizia ce l’hanno data il giorno prima di Natale, quando ci hanno detto che difficilmente sarebbe sopravvissuto, la bella è arrivata l’8 maggio quando Gabriel è nato e ce l’ha fatta. Sappiamo che la strada della guarigione è ancora lunga e disseminata di ostacoli, ma il nostro piccino si è dimostrato un combattente. Ora è tempo che io dia seguito al mio voto».

L’impresa prenderà il via al Caffè bar Giardino di Barbarano oggi, sabato 1° agosto, a mezzogiorno e lì terminerà alla stessa ora di domenica, con gli amici Nicola, Elena e Roberto che si alterneranno anche loro sui pedali per fargli compagnia ed il fratello Iames che lo seguirà con la moto, la diretta Facebook ed Instagram. 

 

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/quattro-giri-del-garda-in-24-ore-per-la-nascita-di-mio-figlio-1.3495325

Lascia un commento