Presentato l’evento “Stelle della lirica 2022” al Parco Giardino Sigurtà

Si è tenuta, nella suggestiva cornice estiva del Parco Giardino Sigurtà di Valeggio s/M., la conferenza stampa di presentazione di Stelle della Lirica, concerto lirico giunto alla dodicesima edizione. Presenti gli organizzatori e gli artisti della magica serata che si terrà al Parco la sera di lunedì 22 agosto.“È un appuntamento che logisticamente è collaudato” — afferma Fabio Ciprian, presidente di Arti e Mestieri Valeggio – “sarà allestito un palco coperto di 14 metri e che accoglieva prima della pandemia una platea con 1000 posti, ma credo che ritorneremo a questi numeri anche quest’anno, grazie all’importanza dei cantanti che si esibiranno; accogliamo il pubblico e gli artisti con estrema semplicità e questa è la chiave di volta perché riusciamo anche a far conoscere ai cantanti le bellezze del territorio valeggiano, come il Parco Sigurtà, e le delizie gastronomiche, come i famosi tortellini. Ringrazio” – conclude Ciprian – “tutti i collaboratori del gruppo Arti e Mestieri
Irene, Tiziano, Angelo e Leda”.
Magda Inga Sigurtà ha fatto gli onori di casa, affermando “non ci siamo fermati davanti a nessuna difficoltà e grande, infatti, sono la passione e il riscontro che abbiamo osservato degli appassionati di musica, di tutte le età. Stelle della Lirica è un evento importante e di questo ringrazio l’Associazione Arti e Mestieri per l’impegno dimostrato in tutti questi anni” — continua Magda Sigurtà – “ma diversi sono gli appuntamenti che prossimamente si terranno al Parco per questa stagione: 3 e 4 settembre il Magico mondo del Cosplay, Viaggio nel Tempo il 25 settembre con carrozze, balli dell’Ottocento e una grandissima collezione a livello mondiale di biciclette d’epoca, il 9 ottobre appuntamento con la Giornata dei bambini, il 30 ottobre Halloween e il 6 novembre la Corsa di Halloween. Come Parco – ha concluso la dottoressa Sigurtà – “cerchiamo di soddisfare le esigenze di tutti i visitatori. Stelle della Lirica sarà una serata magica e di questo
ringrazio anche i cantanti e i musicisti”.
Il Sindaco di Valeggio s/M, Alessandro Gardoni, ha dichiarato: “un grazie all’Associazione Arti e Mestieri per il lavoro svolto in questi anni per Valeggio, a tutta la squadra che raggiunge risultati
che sono sotto gli occhi di tutti; ringrazio anche Giuseppe e Magda Sigurtà che ci ospitano e i grandi artisti qui presenti: tutto ciò da modo di offrire a Valeggio un evento unico e irripetibile.
Come amministrazione comunale abbiamo fatto uno sforzo economico per sostenere questo evento, un impegno culturale con il contributo di ogni cittadino, ma, pur avendo i comuni sempre
meno risorse, ci teniamo a valorizzare questo evento importante che dà prestigio al territorio valeggiano; siamo orgogliosi che questo appuntamento si svolga a Valeggio e in una cornice unica
come il Parco Sigurtà. Ricordo, infine, la proloco di Valeggio che è sempre importante, con un gruppo di volontari che si impegna a promuovere il territorio; è stato potenziato anche lo staff e
ciò ci ha permesso come comune di far parte dei Borghi più belli di e di essere riconosciuti come Bandiera Arancione del Touring Club”.
Giuseppe Vaccaro dirigerà l’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici che accompagnerà i cantanti: “è la terza volta che dirigo al Parco e nel tempo ho notato una crescita dell’evento. Ringrazio Simone, mio amico, che mi ha fatto conoscere Fabio e dal primo momento è stato per me un modo incredibile di dirigere un’orchestra in un luogo dove le note hanno un significato profondo
e la lirica è maggiormente valorizzata. Questa crescita si nota sia per l’orchestra che per gli artisti: con me si sono esibiti su questo palcoscenico Giacomo Prestia, Francesco Meli, Simone Piazzola,
e quest’anno la crescita è esponenziale perché avrò l’onore di dirigere insieme a Simone, Ruth Iniesta e Giorgio Misseri. Il repertorio sarà lirico, quindi arie di Verdi e poi passare ad uno stile
differente”.
Giorgio Misseri, tenore: “è la prima volta che canterò qui; è un luogo che di primo acchito mi ha annichilito per la sua bellezza: sarà una serata magica e sarò accompagnato dagli amici Simone e
Giuseppe e dalla grande soprano Iniesta. Sarà una serata con brani classici dell’opera e proporremo un duetto bellissimo con il soprano dalla Lucia di Lammermoor, momento lirico
molto emozionante; non mancheranno” – prosegue il tenore – “degli arrangiamenti imperdibili del direttore, ci saranno infatti canzoni popolari, come pezzo di Frank Sinatra, Strangers in the
Night, nella versione italiana. Aspettiamo con ansia questo concerto e spero sarete tutti contenti”.
La soprano Ruth Iniesta ha espresso la sua gioia nell’esibirsi al Parco “sono molto felice, di essere qui e, da amante della Natura, essere circondata da questi alberi e fioriture è meraviglioso. Sarà un concerto molto bello, ci divertiremo insieme e porterò un brano spagnolo, del genere della zarzuela, che cerco di cantare sempre in ogni mia performance, e il maestro Vaccaro ha fatto un
ottimo arrangiamento”.
Simone Piazzola, baritono ha invece dichiarato: “sono felice di tornare qui per la terza volta e con Fabio è un’amicizia di lunga data, avevo 11 anni. Sarà un concerto bellissimo e ho pensato subito
di chiamare due nomi importanti della lirica internazionale, come Ruth Iniesta con cui abbiamo lavorato nel Falstaff, mentre con Giorgio Misseri abbiamo cantato in numerose occasioni. Anche
con Giuseppe Vaccaro l’amicizia dura da 10 anni e abbiamo lavorato in diversi teatri, anche a Londra, e in tantissime città: speriamo quindi di farvi divertire e di farvi stare bene”.
Il conte Giuseppe Inga Sigurtà, proprietario del Parco, ha concluso l’incontro affermando: è una grande soddisfazione avere un concerto qui e ricordo gli inizi di questa collaborazione con Fabio
Ciprian; speriamo di continuare tanti anni questa fantastica partnership. Colgo l’occasione per ricordare il Gioco dell’Oca, l’esposizione di quasi 100 opere di plastica riciclata in diversi punti del
Giardino in allestimento fino al 30 settembre e realizzate dal collettivo Crakcing Art e do anche un’anticipazione importante: con grande gioia vi annuncio che la World Tulip Society, la società che giudica le più grandi fioriture al mondo di tulipani, ha conferito il premio al Parco per la migliore fioritura di tulipani al mondo in collaborazione con i vicini comuni di Bardolino e Sirmione. Questo grande traguardo è per me frutto di grande soddisfazione”.



Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/presentato-levento-stelle-della-lirica-2022-al-parco-giardino-sigurta/

Lascia un commento