Piccoli privilegi

Nei momenti di pausa delle registrazioni chiacchiero con i tecnici e i musicisti e imparo molte cose.

Ad esempio mi sono fatto spiegare dal tecnico audio di Deutsche Grammophon quali interfacce mi servono per registrare in alta qualità anche a livello domestico con il mio mac (per i curiosi l’oggetto chiave è questo) e poi con Francesco, il violoncellista a parlare di liutai e di strumenti e mi ha anche dato suggerimenti d’ascolto a cui stasera ho dato seguito (Le opere di Marin Marais eseguite da Jordi Savals alla viola da gamba).

A proposito di discografia, ho anche chiesto ad Andrea Marcon una discografia ragionata della stessa Venice Baroque Orchestra e, come mi aveva già suggerito il bravo Gaspar, mi ha detto di partire dalle incisioni di Vivaldi con Giuliano Carmignola al violino: "Te te ribalti" mi ha detto in dialetto.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2009/09/piccoli-privilegi.html

Lascia un commento