Piaceri maschili

Nel turbinio di ogg, sono anche riuscito a riparare la pompa della piscina che era bloccata per le incrostazioni delle piogge di quest'inverno.

Devo dire che questi lavori intricati, dove devi smontare e rimontare viti vecchie (benedetto svitol!), trovare il guasto, riinstallare il tutto e sentire il rumore del motore che gira è come quando da ragazzi riaccendevamo il motorino dopo averne smontato il carburatore.

Mani che odorano di grasso e di benzina, tracce di olio sotto le unghie che richiederà una spazzolata energica (comunque fa molto "chirurgo"), le dita dolenti per quel maledetto bullone che avrebbe bisogno di una chiave snodata che hanno i meccanici veri…

Un piacere molto maschile e una stanchezza analoga a quella che ti prende dopo una partita di calcetto.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/03/piaceri-maschili.html

Lascia un commento