Peculato, condanna confermata per l’ex sindaco di Gavardo

Sconto di pena di due mesi in appello per l’ex sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola, condannato ad un anno e dieci mesi per peculato rispetto ai due anni incassati in primo grado.

L’accusa era relativa al 2015 e al 2016, quando Vezzola era responsabile dell’area finanziaria del Comune di Soiano. Avrebbe utilizzato per motivi personali, spendendo 4.700 euro, la scheda carburante messa a disposizione dall’ente comunale.

La Corte d’Appello con il dispositivo di sentenza ha trasmesso gli atti in procura per valutare i documenti prodotti dalla difesa di Vezzola ritenendo che un atto sia stato falsificato.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/peculato-condanna-confermata-per-l-ex-sindaco-di-gavardo-1.3370840

Lascia un commento