Pasqua e Pasquetta rafforzati i controlli della Guardia Costiera

In questi giorni di emergenza sanitaria nazionale, la non ha diminuito il proprio impegno nell’assolvimento dei propri compiti istituzionali, al fine di continuare a garantire l’operatività dei porti, la sicurezza e la regolarità dei trasporti marittimi, oltre alla salvaguardia della vita umana in mare.

Anche le giornate del prossimo week-end dedicate alle tradizionali Festività della Pasqua, che preannunciano condizioni meteorologiche particolarmente stabili, si terranno all’insegna dell’”io resto a casa”.

La Guardia Costiera del Veneto predisporrà, in linea con le indicazioni ricevute dalla Prefettura di Venezia, un dispositivo integrato di controlli ad opera del personale e delle unità navali di stanza nei Comandi di Venezia, Chioggia, Jesolo, Caorle e Salò sul Lago di Garda. Tale dispositivo, che andrà ad implementare il più ampio dispositivo di ordine pubblico organizzato dalla Questura di Venezia, è teso a rafforzare ulteriormente l’assetto delle forze di polizia già operanti in questi giorni nei tratti di litorale marittimo, nei canali lagunari marittimi e nelle acque della riviera gardesana.

Complessivamente, saranno impiegati circa 120 uomini e almeno 10 unità navali dipendenti dalla Direzione Marittima regionale del Veneto. Nel contempo, verranno emanate apposite Ordinanze volte ad interdire la , l’entrata e l’uscita delle unità navali da diporto da darsene e sorgitori per motivi non in linea con le vigenti disposizioni in materia di contenimento epidemiologico.

 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/pasqua-e-pasquetta-rafforzati-i-controlli-della-guardia-costiera/

Lascia un commento