partecipazione

Mi chiedo che senso abbia per una amministrazione comunale, alla vigilia dell’adozione del Piano del Governo del Territorio, indire una assemblea pubblica dal generico titolo “progetti, suggerimenti, proposte per la nostra Comunità“. Assemblea comunicata alla cittadinanza con un anonimo (nel senso di poco chiaro) manifesto, in numero limitatissimo, apparso all’improvviso il mercoledì/giovedì per il lunedì successivo.

Perchè ho l’impressione che questa assemblea sia un semplicistico tentativo risposta al volantino dell’Associazione San Felice più Felice e/o ai manifesti apparsi (qualche giorno prima) e firmati dal Partito Democratico di San Felice?

Forse la risposta più semplice e logica è: Più che partecipazione questa è una presa per il sedere.

Link all'articolo originale: http://www.simonezuin.it/wordpress/?p=2131

Lascia un commento