Parte dal Kilimangiaro la sfida di Matteo sulle vette del mondo

Matteo Bertè, 38enne bedizzolese di nascita, ma padenghino d’adozione, è appena tornato dall’Africa. Ha raggiunto la cima del Kilimangiaro, da dove è cominciata la sua sfida: compiere il circuito «Seven Summits», vale a dire salire sulla cima più alta di ogni continente.

Una di quelle sfide che fanno apprezzare la vita, soprattutto a chi ha conosciuto il dolore: nel 2003 l’ambulanza del Cosp di Bedizzole su cui si trovava come volontario rimase coinvolta in un incidente stradale. Due persone morirono, Matteo finì in coma.

E dunque, meno uno: per la «Seven Summits» il Kilimangiaro è fatto. Per compiere l’intero circuito con la dovuta preparazione impiegherà forse dodici anni: dal monte Elbrus in Russia fino al Vinson in Antartide, passando per l’Everest. 

Tutti i dettagli sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi,  lunedì 8 ottobre, scaricabile anche da qui (dopo le 3 di notte).

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/parte-dal-kilimangiaro-la-sfida-di-matteo-sulle-vette-del-mondo-1.3306074

Lascia un commento