Palazzo Bettoni a Gargnano, sale aperte anche per il «sì»

Palazzo Bettoni di Bogliaco è considerato tra le più affascinanti ville a lago della Lombardia. Eretto a metà ’700 per volere del conte Carlo, per secoli ha ospitato celebrità e regnanti. E prima della pandemia, per volere degli eredi, è stato riaperto al pubblico. Visitabile gran parte delle stanze e gli splendidi giardini a lago. Ora il palazzo è accessibile anche a chi decide di sposarsi sul Garda.

Meta di italiani, ma soprattutto tedeschi, austriaci, cinesi e americani. Da oggi sarà più facile pronunciare il «sì» nel salone o nelle stanze che hanno ospitato celebrità e regnanti di tutta Europa. Il Comune di Gargnano e chi oggi è proprietario di Palazzo Bettoni, ha firmato una convenzione in base alla quale la proprietà del palazzo concede in comodato al Comune appositi locali e spazi per la celebrazione dei matrimoni civili e unioni civili. La convenzione durerà tre anni, rinnovabile dalle parti. E così anche a Gargnano sarà possibile celebrare un matrimonio o un’unione civile in un contesto unico, dove la storia è transitata o si è fermata: una dimora storica sul lago di Garda di sicuro richiamo.

Per informazioni e prenotazioni contattare Palazzo Bettoni o l’Ufficio dello Stato Civile del Comune di Gargnano. E sono già numerose le richieste giunte principalmente da Germania e Stati Uniti. Ci sarà lavoro anche per alberghi, residence e ristoranti del paese.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/palazzo-bettoni-a-gargnano-sale-aperte-anche-per-il-s%C3%AC-1.3639435

Lascia un commento