Ottobre mese della prevenzione del tumore al seno

BROLETTO ILLUMINATO DI ROSA PER LA GIORNATA NAZIONALE DEDICATA AL TUMORE AL SENO METASTICO

Continua la collaborazione tra la Provincia di el’Associazione Esa: le iniziative del mese della prevenzione

A un anno dalla mozione presentata in Consiglio Provinciale, approvata all’unanimità, per chiedere al Governo l’istituzione del 13 ottobre quale Giornata Nazionale dedicata al Tumore al Seno Metastatico (TSM), la Provincia di Brescia e l’Associazione Esa– Educazione alla salute attiva nella cura del tumore al seno presentano una nuova iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione.

Il 2020 è stato l’anno decisivo per la Giornata TSM, poiché dopo molti anni duranti i quali le associazioni di pazienti hanno chiesto la sua istituzione, è finalmente stata riconosciuta (Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 5 ottobre 2020, G.U. n.294 del 26 novembre 2021) la giornata dedicata alle pazienti oncologiche che convivono con un tumore al seno al quarto stadio, ovvero non più guaribile ma curabile. In continuità con l’espressione di volontà sancita dall’approvazione della mozione nel Consiglio Provinciale del 13 ottobre 2020, dal 9 al 13 ottobre la facciata di Palazzo Broletto sarà illuminata di rosa per celebrare il primo anno di istituzione della Giornata TSM.

 “Con piacere ho acconsentito alla richiesta della Presidente di Esa, Nini Ferrari, di illuminare il Broletto di rosa – dichiara il Presidente della Provincia di Brescia, Samuele Alghisi – perché ritengo indispensabile sensibilizzare la popolazione sul tema della prevenzione del tumore al seno. L’attività delle associazioni come Esa, attive sul territorio e presenti negli ospedali in supporto alle donne che lottano contro al tumore al seno, ha un valore inestimabile. Si dice che quando si ammala una donna si ammala anche tutta la famiglia ed è importante per le donne sapere che c’è sempre qualcuno pronto a tendere loro la mano e a supportarle nel delicato processo di cura che devono affrontare, difficile non solo fisicamente, ma anche emotivamente.”

 “Oggi, dopo la pandemia, parlare direttamente di prevenzione e malattia crea disagio nella maggior parte delle persone che si trovano in difficoltà, provate dal contagio e dalle condizioni di vita cui lo stesso ci ha obbligato per un periodo prolungato. È pertanto necessario attivare percorsi alternativi per raggiungere la popolazione e sensibilizzarla: per questo motivo Esa si impegna in numerosi campi, proprio per raggiungere il maggior numero di persone. Iniziative di cultura, moda e bellezza non solo sollevano l’animo, ma fanno anche riflettere sull’importanza di occuparsi delle esigenze di chi soffre della malattia al IV stadio, pazienti troppo trascurati in periodo di pandemia a causa dell’emergenza, ma anche delle esigenze di tutte le donne che devono fare prevenzione per arginare il rischio di una patologia grave ma guaribile se presa in tempo” – conclude la Presidente di Esa, Nini Ferrari.

84901896-CD54-4DD1-9FCB-E80E59691F3A

LE ALTRE INIZIATIVE DI ESA PER IL MESE DELLA PREVENZIONE

Le Giornate Salute Seno

Per il mese della prevenzione, Esa ripropone anche per il 2021 le tradizionali Giornate Salute Seno, durante le quali le donne possono sottoporsi gratuitamente a visite senologiche, ecografie mammarie e mammografie presso i principali ospedali di Brescia, secondo il seguente il calendario:

SPEDALI CIVILI DI BRESCIA

Giornate dedicate allo screening9 e 12 ottobre 

Per prenotare è necessario telefonare alla Breast Unit degli Spedali Civili (0303996271) dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle 14.00 alle 15.45 solo nei giorni 07/10 e 08/10.

GRUPPO SAN DONATO
Giornate dedicate allo screening: 12, 13 e 15 ottobre
Per prenotare è necessario telefonare:
Istituto Clinico San Rocco: 0306859443 dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 16.00.
– Istituto Clinico S. Anna: 0303197194 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.00.
– Istituto Clinico Città di Brescia: 0303710235 dal lunedì al venerdì dalle 13.00 alle 15.00.

FONDAZIONE POLIAMBULANZA

Giornata dedicata allo screening: 6 ottobre

Prenotazioni concluse.

La passeggiata della salute a Urago d’Oglio

Domenica 24 ottobre, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del comune di Urago d’Oglio, durante la “Pink Week”, si terrà una camminata/corsa di beneficienza per la lotta contro il tumore al seno. Il ricavato delle iscrizioni verrà devoluto a Esache, alle ore 11, terrà un momento informativo-divulgativo in piazza Marconi. Al termine della passeggiata, dalle 14 alle 17, si svolgeranno le visite senologiche gratuite presso la sede comunale, a cura delle dottoresse Veronica Biondin e Anna Bianchi. Maggiori informazioni nella locandina allegata.

La mostra “Donne conTurbanti

Dal 9 al 23 ottobre Esa porta nel centro storico di Brescia la mostra itinerante “Donne conTurbanti”, un progetto realizzato da Dee di Vita, iniziativa nata nel 2016 da una collaborazione tra la storica azienda tessile Mantero e l’Ospedale San Raffaele per la creazione di un turbante speciale dedicato a tutte le donne in cura per una patologia oncologica presso la struttura. Protagonisti della mostra sono gli scatti fotografici, realizzati da Guido Taroni, che ritraggono volti di donne vere che, grazie alla loro energia, capacità comunicativa e influenza, sono l ’emblema del coraggio e della forza che le donne scoprono di avere nei momenti di difficoltà. Mantero e Consorzio Franciacorta hanno realizzato lo speciale turbante Vendemmia, i cui proventi saranno destinati ad una raccolta benefica che consentirà di donare turbanti alle pazienti oncologiche in cura nei reparti degli Ospedali di Brescia e provincia e saranno le volontarie di Esa a distribuire i turbanti nelle Breast Unit. Testimonial del turbante Vendemmia è la modella bresciana Nabou Thiam, anch’ella divenuta donna conTurbante grazie allo scatto di Taroni.

L’obiettivo dell’iniziativa è duplice: trasmettere i valori della bellezza e della forza delle donne attraverso l’espressione creativa rappresentata in un prodotto unico e di classe e sostenere concretamente le donne in cura, per ritrovare il desiderio di prendersi cura di sé, per stare meglio con sé stesse e con chi hanno accanto.

Durante l’inaugurazione, che si terrà sabato 9 ottobre alle 11.00, sarà presente uno stylist che insegnerà con dimostrazioni pratiche come indossare il turbante in modo creativo. Le visitatricipotranno quindi diventare loro stesse “donne conTurbanti” e saranno fotografate. Gli scatti fotografici verranno stampati in loco e omaggiati alle visitatrici. Grazie alla generosità del Consorzio Franciacorta, durante l’inaugurazione sarà offerto ai visitatori vino Franciacorta, servito dai sommelier del Consorzio.

La mostra sarà allestita dal 9 al 23 ottobre a Brescia, in Corsia del Gambero 19.

Orari: dal martedì al venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19, il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Ingresso libero previa presentazione del green pass.

I turbanti saranno in esposizione e vendita durante la mostra.

Il “Mese-ESA” della Gioielleria Marpi

Visto il successo della precedente manifestazione del 2019, non ripetuta nel 2020 causa pandemia,

la Gioielleria Marpi (corso Magenta 14, Brescia) ripropone, per tutto il mese di novembre 2021, il “Mese-ESA”. La Gioielleria Marpi, insignita della menzione di “negozio storico di Lombardia”, proporrà bracciali creati ad hoc e preziose pashmine, a prezzi particolarmente interessanti, destinando a ESA fino al 50% del ricavato.

Link all'articolo originale: http://www.giornaledelgarda.info/ottobre-mese-della-prevenzione-del-tumore-al-seno/

Nessun tag per questo articolo.

Lascia un commento