One Way film

Oh, come vola il tempo! Domani è già il 21 luglio, il che significa che c’è la presentazione premiere del progetto per tesi di Francesco (aka fsiddi). Oltre che un mio collega di studio (anche se alla lontana, sia in senso letterale, cioè che è spesso lontano da Bolzano, ma anche in senso accademico perché lui studia Design e Arti) è anche un mio ottimo amico. E ne sono proprio contento. Non perché è uno di quei tipi grossi che se uno di tira una spallata e poi ti sputa in un occhio lui viene lì e dice “se hai dei problemi con lui, ce li hai anche con me” e che poi pensi dietro a un mezzo sorriso e alle lacrime per l’oltraggio subìto “che fortuna che c’ho ad avere un amico così”. No, non in questo senso.Più per il fatto che con Francesco puoi parlare di tutto quello che vuoi e, anche se ha sempre una sborda da fare, trova il tempo per raccontarti cosa sta facendo o cosa di interessante c’è nel mondo. Lui fa un po’ di tutto. Studia, lavora, lavora ancora, compone musica, compone poesie, lavora, è geek e poi se ha dei buchi mi manda via mail qualche link a social network che già conosco.Ebbene, domani Francesco di laurea, e non è che come progetto abbia scelto qualcosa di facile tipo scogliere il nodo di Gordio o rubare mele dal giardino delle Esperidi: si è cimentato nella creazione di un cortometraggio in 3D, intitolato One Way che presenterà domani al Cineplexx di Bolzano alle 9.30.Già che c’era ha anche creato un account Twitter sul quale è stato possibile seguire l’evoluzione del suo lavoro, un sito in cui sono raccolti i materiali di cui si è servito e una pagina Facebook in cui informa i fan dei dettagli dell’anteprima.Beh, tutto questo per augurare “in bocca al lupo” al Siddi per domani. Dopo tutto lo stress di queste settimane, spero poi si goda un po’ di pausa. Mi spiace che non potrò esserci visto che per qualche giorno ancora sarò a Lubiana.

Link all'articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/JnM6zm_yET0/one-way-film.html

Lascia un commento