Non solo agrumi: sul lago di Garda anche sali aromatizzati

Produrre sale che conquista il mondo in riva al lago di Garda sarebbe come imporre la cucina vegana agli eschimesi. Il mare è infatti lontano centinaia di chilometri e poco importa se migliaia e migliaia di anni fa proprio dove oggi esiste il Benàco il mare c’era con tanto di barriere coralline… Ma veniamo ai tempi nostri.

Oggi, un esperto alchimista con tanto di solide basi a livello di chimica e anni di lavoro in una casa farmaceutica internazionale con incarico di amministratore delegato, tornato a Gargnano, ha deciso con la moglie di trasformarsi in produttore di sali che conquistano in mondo. Quelli aromatizzati con essenze naturali, scegliendo essenze e basi nei migliori siti al mondo. A tradire Donato Maria De Amici, un passato non poi lontano alla Roche, l’aver frequentato da piccolo la salina gestita dalla nonna in Dalmazia, in una terra che allora era italiana.

Anni fa, tornato nella sua limonaia fronte lago a Gargnano, una perla, si è industriato nel produrre essenze e sali. Ha conquistato i migliori chef mondiali, ma anche chi ama gusti particolari e vuole valorizzare i gusti di carni, pesce, verdure e persino dolci. Ad ascoltarlo si rimane incantati, mentre la moglie dalla quale ha avuto tre gemelli, tutti maschi, propone i loro sali. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Ti spiega di macinature, di come il sale riesce ad assorbire i gusti per poi rilasciarli. «Tutto dipende dagli equilibri e dalla macinatura di materiali bio – racconta -. Sapeste quanto tempo ha impiegato per raggiungere l’equilibrio che mi porta oggi all’eccellenza? E non sa quanti cercano di imitarmi, ma senza raggiungere il mio grado di successo?».

La scelta di Gargnano ha una spiegazione. «Qui l’aria è buona, il clima eccezionale e si trovano aromi irripetibili per confezionare i miei sali nel mio laboratorio di via Feltrinelli». E così, tra i tanti, si ammira il sale di Trapani affumicato col tartufo, ma ecco anche aromi creati nei secoli scorsi da abili frati e che oggi si ripropongono con essenze di limone o cannella; e poi lo zenzero, il cacao grazie a vecchie ricette create dai Maya. Non c’è che da sbizzarrirsi: Sale&Sali permette di scoprire questo tesoro, accessibile come prezzi a tutti e che si può acquistare anche via internet. Insomma, un mondo tutto da scoprire.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/non-solo-agrumi-sul-lago-di-garda-anche-sali-aromatizzati-1.3296093

Lascia un commento