non è che cominciamo bene

A Gaza muoiono uomini, donne e bambini in continuazione. Ogni ora segna la fine di qualche vita innocente. Israele spara sulle scuole e muoiono bambini.
La Casa Bianca tace. Passi per quel poveretto di Busch che forse solo ora si rende conto di essere stato usato e ora, che non serve più a nessuno, abbandomanto miseramente. Ma per Obama no.
Ha taciuto fino a ieri quando ha dichiarato di essere "sono preocupatissimo per i civili".
Haoo Obama, io posso essere preocupatissimo, tu non puoi essere solo preoccupato. Tu devi agire. Solo l’America può risolvere la questione palestinese.
E’ che la questione palestinese sta bene così com’è a molti, forse a troppi.

Nessuno, di chi può, evidentemente vuole risolvere la questione. Basterebbe forse cominciare dal tagliare i finanziamenti a Israele e Palestina. Fondi principalmente americani ed europei che vanno a manterene l’esercito israeliano e l’acquisto di armi anche da parte dei palestinesi. Hamas ad esempio "compera", con quei soldi, il consenso portando ai civili ciò che lo stato Palestinese non riesce più a portare. Come non si fa a sostenere chi ti porta ospedali, scuole e cibo dove non c’è che povertà ed ignoranza?
Tagliamo i fondi, per partire, e chiudiamo in una stanza chi deve decidere il futuro della Palestina. Facciamo come ha fatto Clinton: Chiudiamo tutti in una stanza per 21 ore fino al raggiungimento di un accordo serio. E poi riapriamo i rubinetti dei finanziamenti mano a mano che gli accordi vengono rispettati. Aiutiamo la Palestina ad avere una economia propria e solida. Garantiamo loro le terre che erano dei loro padri. Israele deve rendersi conto che il mondo è cambiato e che deve fare qualche piega perchè quella non è casa sua. Impediamo che un paese "democratico" come Israele si possa comportare come un gruppo terroristico qualsiasi sparando e bombardando sui civili. Togliamo al terrorismo l’arma più potente che hanno: la porvertà della gente.

E non ditemi che sono antisemita o roba del genere. Essere contro un governo non significa essere contro il popolo che quel governo malamente rappresenta.

L’anno non è cominciato bene. Ne per i silenzi di Obama ne per i morti della palestina (israeliani e palestinesi).

Link all'articolo originale: http://blog.zuin.info/?p=945