Mutamenti climatici, la risposta passa dalla tutela dell’acqua

Come si adatterà il Garda ai cambiamenti climatici? La risposta arriverà dal territorio e confluirà in un modello replicabile anche altrove. Il tutto partendo dal progetto Clic-Plan della Cattolica, che coinvolge Manerba, Desenzano, Tignale, Tremosine e Salò.

Il progetto prevede prima una rilevazione multidisciplinare (dall’economia alla psicologia) sul territorio attraverso incontri e focus group, poi l’individuazione di alcune azioni pilota che possano costituire il modello. 

Azioni «soft»,  come più verde, irrigazioni più efficienti, raccolta dell’acqua piovana, in risposta a 73 «impatti»: dall’abbassamento dei livelli del lago fino al rischio idraulico con lagheggiate e danni ai porti, passando per il deterioramento delle acque potabili ei rischi sanitari provocati dalle dermatiti.

Tutti i dettagli sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, sabato 24 novembre, scaricabile anche in formato digitale

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/mutamenti-climatici-la-risposta-passa-dalla-tutela-dell-acqua-1.3318920

Lascia un commento