Mont Saint-Michel

Mont Saint-Michel è uno dei luoghi più belli, visitati e raccontati al , ogni altra parola è quindi superflua, le immagini parlano da sole, anch’io infatti non mi sono sottratto al rito di massa della fotografia al tramonto avventurandomi sulla spiaggia prima dell’arrivo della famosissima marea …

… sì, la marea, qui è tra le più potenti e impressionanti al mondo, tanto che si dice riesca a coprire i 14 km liberati dalla bassa marea alla velocità di un cavallo al galoppo.

Per gli amanti di architetture e borghi medievali questo luogo è veramente  il massimo che si possa trovare e passeggiare tra i suoi vicoli soprattutto la sera quando il parcheggio è gratuito e quando la massa di gente è oramai scemata è particolarmente affascinante.


L’abbazia è il nucleo originale e la sua architettura è andata stratificandosi e modificandosi nei secoli, trasformandola in un incantevole dedalo medievale di stanze, porte e passaggi, ma anche con scorci mozzafiato sulla baia …



Pernottare sull’isola è particolarmente costoso e anche scomodo, noi abbiamo quindi trovato questo luogo che consiglio vivamente, la Ferme Saint-Joseph, una tipica fattoria ben ristrutturata in un luogo tranquillo, che affitta appartamenti a prezzi molto onesti con prima colazione, ma soprattutto con davanti a voi in tutto il suo splendore il Mont Saint-Michel, e poi con vari in libertà, luogo perfetto per i bambini; dico solo che Camilla quando siamo partiti ha pianto, eccone quindi alcune immagini:


Link all'articolo originale: http://garda2o.wordpress.com/2011/06/27/montsaintmichel/

Lascia un commento