Metafore

Ho un ultimo appunto che mi rimane da annotare dal viaggio tunisino, un paio di metafore che Walid ha usato per spiegarmi il suo punto di vista.
La prima, in risposta a una domanda su islam e legalità, mi ha detto che non tutti i mussulmani sono bravi mussulmani e per spiegarmi il concetto mi ha mostrato la sua mano: vedi? Non tutte le dita sono lunghe uguali, eppure sono tutte dita della stessa mano.

La seconda quando parlavamo di donne e velo e lui confermava che non c'è nessuna imposizione nè per il velo nè per la barba. A me piace, diceva, che mia moglie lo porti ma è una sua scelta, se non lo portasse non le direi nulla ma lo trovo più attraente: come una caramella, una caramella incartata è molto più invitante di una senza confezione…

image from http://gigiitaly.typepad.com/.a/6a00d83452001e69e2015392f9a8f6970b-pi

Inviato da iPhone

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/11/metafore.html

Lascia un commento