lettera al sindaco di san felice del benaco

Egr. sig. Sindaco,

ho ancora nelle orecchie le sue parole quando, dai banchi dell’opposizione, invitava la maggioranza a far pressione sulla Provincia e sul di Puegnago del Garda affinché il nostro potesse visionare i progetti della rotonda su via Nazionale per via Serraglie. Lo scopo era quello di intervenire, anche economicamente, perché il risultato finale dei lavori fosse esteticamente valido. Secondo il suo pensiero ciò era fondamentale in quanto quello era il vero ingresso verso il nostro Comune per tutte quelle migliaia di turisti provenienti da Desenzano e destinate a San Felice.

Ricordo il suo accalorato invito a far posizionare, in prossimità della rotonda ed eventualmente a spese della comunità sanfeliciana,  un cartello che chiarisse che da lì si entrava a .

Bene, Lei ora è Sindaco da oltre un anno e vengo a chiederle: Dov’è quel cartello di benvenuto? Alla luce del cantiere che ora c’è in prossimità di quella rotonda, ha chiesto al Comune di Puegnago di poter visionare i progetti affinché l’intervento sia il meno impattante possibile?

Ma sopratutto le chiedo: E’ soddisfatto che ora all’ingresso del nostro comune ci sarà una bella M gialla assimilando, ancor di più,  questo tratto di strada alle migliori periferie metropolitane?

Quella che vede sotto è ciò che quest’anno migliaia di turisti, con destinazione San Felice, si sono ritrovati davanti.

La prego di comunicare quali azioni ha intrapreso o intende intraprendere in merito alla questione.

Buon Lavoro.

Simone Zuin

Link all'articolo originale: http://www.simonezuin.it/wordpress/?p=1824

Lascia un commento