Legoland water park Gardaland: ecco come sarà

Conto alla rovescia per l’apertura della nuova attrazione di Gardaland, il Legoland Water Park prevista dal 28 maggio 2020.
Una novità che si svela un po’ alla volta, facendo crescere l’attesa: ci sarà un grande portale di ingresso, ma l’attenzione degli ospiti, assicurano gli addetti ai lavori, sarà catturata dal suggestivo Lego River Adventure, un corso d’acqua che attraverserà gran parte dell’area del parco acquatico e che si potrà percorrere a bordo di gommoni personalizzabili. Gli ospiti potranno infatti utilizzare grandi e morbidi mattoncini galleggianti per rendere unica la propria imbarcazione.

Il percorso attraverserà una suggestiva grotta dall’ambientazione sottomarina e costeggerà la Miniland, l’area che ospita un centinaio di monumenti iconici italiani tutti realizzati con i celebri mattoncini.
I bambini potranno anche realizzare creazioni con i mattoncini Duplo, decorare un grande castello di sabbia tutto di Lego.

Ci saranno poi gli scivoli di Jungle Adventures con discese adatte a tutta la famiglia e Pirate Bay, con la sua grande piscina, luogo ideale per tutta la famiglia per nuotare, rinfrescarsi o semplicemente rilassarsi.

Ci sarà anche un Legoland shop dove tutti gli amanti dei mattoncini potranno acquistare i loro prodotti preferiti.

Contemporaneamente ai lavori per la realizzazione dell’area, Gardaland sta selezionando oltre 50 figure professionali da assumere per la gestione di Legoland Water Park Gardaland. In particolare, si stanno ricercando 40 assistenti bagnanti che dovranno monitorare l’area o l’attrazione a loro assegnata, supervisionare e assistere i bagnanti per garantirne la sicurezza e agire prontamente in tutte le situazioni.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/legoland-water-park-gardaland-ecco-come-sar%C3%A0-1.3449663

Lascia un commento