Le Terme investono nel futuro e premiano gli studenti migliori

Tradizionale cerimonia di consegna dei premi di studio di Terme di Sirmione, che quest’anno, visto l’elevato numero di laureati con 110 e lode, ha innalzato il budget, premiando ben 25 studenti.

Le borse di studio, assegnate ai figli di dipendenti o di ex dipendenti e a residenti a Sirmione e Desenzano, sono state consegnate all’Hotel Acquaviva.

«Lo consideriamo un investimento per il futuro – ha commentato il presidente Giacomo Gnutti -. Invito i giovani a considerarci come un possibile approdo lavorativo». Premiati dieci studenti delle superiori fino al quarto anno (400 euro): Katherine Fito Nieves, Nicole Grazioli, Martina Rossi, Jenny Valtolina, Lucrezia Zanetti, Nicolò Balestrieri, Francesco Vanni, Elena Manfrin, Martina Zerbio e Sabrina Montaperto.

Quattro riconoscimenti da 600 euro sono andati ai diplomati Karim El Damarany, Giada Bertini, Cristian Oneta e Aurora Pizzinat. Alice Coita e Giulia Lorenzon si sono aggiudicate le borse di studio da 1.200 euro in palio per i neolaureati. Premi extra graduatoria per il diploma di laurea (600 euro) a Nicole Saxinger, Laura Calderaro, Robin Castellani, Roberto Tira, Camilla Bignotti, Francesca Cavaliere, Valentina Castelli, Alessandro Pecile ed Elisa Perversi.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/le-terme-investono-nel-futuro-e-premiano-gli-studenti-migliori-1.3367006

Lascia un commento