Le mancanze dell’ASL e la conferenza stampa

Per questa mattina alle 11 è stata convocata una conferenza stampa dall’ASL in cui verranno forniti i risultati delle indagini e un aggiornamento sulla epidemia di gastroenterite che ha colpito San Felice.

Alla faccia del tempismo!
Forse la mia telefonata di ieri con il Direttore Sanitario Dott. Vassallo è servita a qualcosa; infatti Vassallo mi diceva che dalle indagini epidemiologiche in corso sulle feci raccolte non avevano ancora capito pienamente le motivazioni di ciò che sta accadendo dal punto di vista sanitario a San Felice e quindi avevano spostato la loro attenzione sui virus.
Traduzione: non abbiamo ancora capito le cause ma stiamo lavorando.

Il che mi può andare bene, ci mancherebbe, queste analisi sono molto complesse, però l’obiezione che ho fatto è di aggiornare la gente quotidianamente, anche con uno “stiamo ancora cercando e stiamo facendo queste queste e queste indagini“, altrimenti in una situazione di tale emergenza in mancanza in informazioni ufficiali partono le fantasie più disparate.

Inoltre è assolutamente necessaria una chiara informazione medica ed educazione comportamentale da parte di personale medico e sanitario nei confronti della popolazione.
Pensiamo che fino a due giorni fa all’asilo stavano ancora lavando le manine ai bambini con l’ del rubinetto prima di pranzo, non era forse il caso che personale sanitario formasse con urgenza gli operatori?

Insomma ASL, lo sappiamo che stai lavorando, ma vieni a San Felice in forza ad informarci e ad assisterci!

Link all'articolo originale: http://garda2o.wordpress.com/2009/06/24/le-mancanze-dellasl-e-la-conferenza-stampa/

Lascia un commento