L’autopsia: Francesca è stata violentata prima di essere uccisa

Prima di essere uccisa, Francesca Fantoni è stata violentata dal suo assassino, Andrea Pavarini. Questo il quadro che emerge dall’autopsia condotta sul corpo della trentanovenne trovata morta lunedì in un parco di Bedizzole.

Pavarini ha abusato della donna e poi, per impedirle di scappare o di raccontare ciò che era accaduto, l’ha colpita violentemente al volto, strangolandola fino a ucciderla.

Successivamente, il trentaduenne è tornato a casa, passando prima da un bar dove è stato visto con la felpa sporca di sangue. 

Pavarini aveva inizialmente negato di avere ucciso Francesca, ammettendo le sue responsabilità soltanto in un secondo momento. Il suo fermo è stato convalidato dal gip Carlo Bianchetti.

EMBED [BEDIZZOLE, FERMO CONVALIDATO]

Nel frattempo, la famiglia ha reso nota la data del funerale, che si terrà domenica 2 febbraio alle 15 nella parrocchia di Santo Stefano a Bedizzole. 

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/l-autopsia-francesca-%C3%A8-stata-violentata-prima-di-essere-uccisa-1.3453297

Lascia un commento