L’appello della moglie dopo lo schianto: «Chi ha visto parli»

Non accenna a placarsi il dolore per la tragica morte di Giovanni Borra. E mentre l’intero paese attende di conoscere la data del funerale per l’ultimo saluto, la moglie Cristina affida ai social uno straziante appello: «Chi ha assistito all’incidente, si faccia avanti». 

Tutti lo chiamavano Johnny, aveva 51 anni ed era lo storico bottegaio del minimarket in piazza, che gestiva con la moglie. Giovanni Borra è morto domenica pomeriggio per le conseguenze di un frontale che non gli ha lasciato scampo.

È ancora gravissimo, invece, il 26enne che, alla guida di una Mini, viaggiava nella direzione opposta, lungo via Merler a salire, e che l’avrebbe travolto in pieno, invadendo la corsia di marcia che il 51enne stava percorrendo sulla sua Cinquecento.

La moglie Cristina, la quale precedeva il marito in strada a bordo di un furgone con la figlia, ora chiede collaborazione: «Nonostante ci fossero tre auto quando l’impatto è avvenuto, al momento sono l’unica testimone. Se qualcuno ha visto l’incidente, si faccia avanti». E contatti le forze dell’ordine.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/l-appello-della-moglie-dopo-lo-schianto-chi-ha-visto-parli-1.3439558

Lascia un commento