L’alto Garda fa rete per acchiappare gli amanti delle bici

Con Garda Bike Xperience il lago di Garda strizza l’occhio ai cicloturisti di tutta Europa. Il comparto ricettivo gardesano lavora a un’offerta specifica e integrata, che metta in relazione bike hotel, società di servizi, aziende di noleggio e riparazione di biciclette, associazioni, organizzatori di eventi, guide. Tutto ciò che serve, insomma, per una perfetta vacanza sui pedali.

«Quando attraversiamo l’Europa per promuovere il nostro lago – fa sapere il direttore del Consorzio Garda Lombardia, Marco Girardi – ogni volta ci accorgiamo che la brochure più richiesta è quella dedicata ai percorsi in bicicletta».

Secondo dati del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo il numero di persone che scelgono le vacanze a piedi o in bicicletta è aumentato del 20 per cento nell’ultimo quinquennio. Per Garda Lombardia sulla riviera bresciana del lago il 15% delle presenze (più di sette milioni all’anno) è legato al turismo sportivo. Nasce da queste premesse l’idea di Garda Bike Xperience, che si inserisce in un progetto con uguale finalità, finanziato con un bando della Regione e coordinato da Visitbrescia per la nostra provincia. 

 

Leggi l’articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile anche in formato digitale.

 

 

 

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/l-alto-garda-fa-rete-per-acchiappare-gli-amanti-delle-bici-1.3350625

Lascia un commento