Lala, uno solo dei fermati è accusato di omicidio

Uno dei due fermati per la morte di Lala Kamara, 26enne senegalese di nascita, ma cittadina italiana e residente a Calcinato, uccisa a Manchester sabato sera, comparirà davanti ai giudici inglesi questa mattina. Si tratta di Mustapha Dia, senegalese che compirà 22 anni ad agosto e che è accusato di omicidio.

«Lala è stata uccisa per soldi» racconta il padre della vittima che si trova a Manchester. I due fermati conoscevano la giovane, frequentavano la casa dove abitava e uno sarebbe un parente di una coinquilina di Lala.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/lala-uno-solo-dei-fermati-%C3%A8-accusato-di-omicidio-1.3346504

Lascia un commento