Lala, l’addio dei compagni di classe: «La tua gioia rimarrà»

«Volevamo scrivere un testo che ti ricordasse». Comincia così la lettera che gli amici e le amiche di Lala, la ragazza uccisa sabato scorso a Manchester, hanno scritto e inviato al nostro giornale per commemorare la loro compagna di classe.

«Difficile farlo – aggiungono – quando la tua immagine è ancora estremamente presente tra noi mentre ridi e scherzi sulla vita, che come nulla fosse ha deciso di portarti via. Il tuo sorriso spiccava e ti distingueva fortemente tra tutti, cara Laly. La vita ti piaceva: amavi ballare, stare con gli amici, viaggiare, parlare diverse lingue. Eri talentuosa in tutto ciò in cui ti cimentavi. Ricordiamo con occhi lucidi tutti i siparietti divertenti con i professori, facevi sorridere anche loro. Ogni giorno era una nuova storia da raccontare grazie a te: davi un valore aggiunto a tutta la classe e non solo. Pronta ad aiutare chiunque avesse bisogno. A merenda il tuo panino würstel, ketchup, pollo, patatine non mancava mai, nessuno poteva sopportarne l’odore, tu lo adoravi. Eri la nostra invidia: mangiavi in continuazione e avevi un fisico strepitoso! Eri estremamente frizzante, socievole, allegra, positiva. I tuoi ideali erano Beyoncé , JLo; vorremmo dirti che tu hai fatto molto più per noi quanto loro per te: con la forza del tuo sorriso hai abbattuto barriere e annullato pregiudizi. Hai unito comunità differenti. La tua gioia rimarrà sempre nei nostri cuori. R.I.P.».

Intanto, in queste ore, i giudici stanno facendo chiarezza interrogando i due giovani accusati dell’omicidio di Lala.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/lala-l-addio-dei-compagni-di-classe-la-tua-gioia-rimarr%C3%A0-1.3346557

Lascia un commento