Laggiù

Chissà come facevano a stare sotto il sole per ore e ore su un cammello dall'andatura dondolante che non ti lascia distrarre.
L'odore è penetrante e mi resterà nel naso tutto il giorno: è come se fossi su una giostra su cui volevo salire ma una volta fatto la cosa ha perso di gusto e sapore.
La sola cosa che mi piace è l'altezza e la prospettiva che offre allo sguardo, attratto da un punto laggiù.

image from http://gigiitaly.typepad.com/.a/6a00d83452001e69e20162fc46650b970d-pi

Inviato da iPhone

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/11/laggi%C3%B9.html

Post navigation

Lascia un commento