La Stria

Domenica pomeriggio a Salò, piove a catinelle, ci ripariamo sotto i portici del Comune. Camilla gioca a correre, ma la pioggia non accenna a smettere. Comincia a fare freddino. Notiamo che c’è una mostra, solitamente per dei bambini sono abbastanza noiosamente autoreferenziali, ma tant’è, saliamo a guardarla.

Subito veniamo colpiti dalle opere di una artista gardesana di Tignale, Anna Bianchi in La Stria, anche Cami rimane incantata. Sono delle illustrazioni a pastello su tavole di legno pervasi da atmosfere suggestive e fanciullesche, spesso ispirate dal mondo naturale che ci circonda.

Io in particolare sono rimasto colpito da questa bella opera su legno d’olivo illustrata sul depliant, molte linee sembrano proprio seguire le venature naturali dell’olivo …

… sfoglio il catalogo online e scopro che il suo titolo è TERRA MATER (Triskell)la madre terra secondo i celti; su di sè porta il Triskell, simbolo di tre elementi chiave della vita: la terra, il fuoco e l’acqua. Su tutto, impera il vento.

Beh, curioso scoprire un’artista così brava e unica, così per caso, quasi obbligati e guidati dalla natura severa che ci circondava quella domenica pomeriggio.
Vi consiglio di sfogliare il catalogo delle opere che trovate sul suo sito, ne rimarrete colpiti.

Link all'articolo originale: http://garda2o.wordpress.com/2012/05/11/la-stria/

Lascia un commento