la scelta di Nichi

E alla fine Nichi si è deciso e se ne va da Rifondazione. Era ora!

La separazione politica in Rifondazione Comunista era già un fatto compiuto.
Le sue radici affondano infatti nel dibattito congressuale di luglio, quando si confrontarono due ipotesi assai diverse. Quella della mozione che candidava Vendola alla segreteria del partito esplicitava la necessità di una costituente della sinistra. Le mozioni che hanno poi contribuito all’ elezione dell’attuale segretario Ferrero ripartivano invece dall’identità comunista di Rifondazione. La contraddizione politica tra queste due posizioni era evidente ed era perciò prevedibile la scelta di percorsi politici diversi.

 Spero solo che ora si possa partire per la creazione di una forza socialista europea. Spero che non sia l’ennesima delusione.

Link all'articolo originale: http://blog.zuin.info/?p=956