La polemica è… sepolta: le mummie tornano al MuSa

Le «mummie» del dottor Rini tornano al MuSa. Sfrattati dal museo salodiano nel maggio del 2016 per far spazio, non senza polemiche, alla mostra «Il culto del duce», i reperti anatomici di Giovan Battista Rini troveranno di nuovo posto nel percorso di visita del MuSa.

Le mummie troveranno sistemazione in una sala apposita: coloro che pensano di turbarsi alla vista dei reperti, o i visitatori più giovani, potranno così escludere questa sezione dalla visita. Si tratta di un’aula didattica non utilizzata posta al primo piano del museo, dove sarà ricostruito un laboratorio anatomico di inizio Ottocento, come quello in qui, nell’ospedale salodiano, il dottor Rini perfezionò la tecnica della «pietrificazione» dei corpi, realizzando tra il 1820 e il 1830 queste «mummie».

Tutti i dettagli sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, martedì 31 luglio, scaricabile anche da qui (dopo le 3 di notte).

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/la-polemica-%C3%A8-sepolta-le-mummie-tornano-al-musa-1.3291165

Lascia un commento